Cosa è il Blue Monday? Lo sentite? Le soluzioni tech!
News

Cosa è il Blue Monday? Lo sentite? Le soluzioni tech!

Anche voi vi chiedete cosa è il Blue Monday e perché da qualche giorno sentite queste tue parole citate in continuazione? Avvertite questo peso del terzo lunedì dell’anno?

Da qualche anno abbiamo scoperto che il terzo lunedì del mese di gennaio pare essere il giorno più triste dell’anno, un po’ perché le giornate sono particolarmente corte, perché sono terminate le feste e le prossime vacanze sembrano lontanissimi, ma anche perché le temperature sono particolarmente basse.

Qualche anno fa è stato messo a punto un complicato calcolo che valutasse e combinasse diversi fattori, per trovare i giorni in cui i potenziali viaggiatori piano uno stato di forte mal umore. Questo calcolo era creato per dare alle compagnie aeree strumenti promozionali per incrementare la vendita di viaggi.

Questa complessa equazione aveva portato come risultato che il terzo lunedì dell’anno, in questo caso il 18 gennaio, pare essere il lunedì più triste in assoluto di tutto l’anno.

Se dobbiamo essere sinceri, dopo una rapida inchiesta interna, ci siamo accorti di non aver subito particolarmente l’effetto di questo Blue Monday, sarebbe curioso citofonare anche a casa vostra per sentire una risposta sul tema dalla vostra viva voce.

Come combattere il Blue Monday?

Sono molti i metodi che vengono indicati per combattere questa tristezza così opprimente del terzo lunedì dell’anno, che è diventato una scadenza interessante anche sul fronte commerciale.

Huawei, ad esempio, consiglia di ascoltare musica e fare esercizio e per l’occasione ha creato diverse promozioni.

Dedicare del tempo allo sport
Fare esercizio fisico e mettere in movimento il proprio corpo, permette il rilascio di endorfine e altre sostanze chimiche che contribuiscono, secondo numerosi studi scientifici, a combattere la tristezza. L’attività sportiva garantisce un incremento di energia e positività, dando modo di concentrarsi su un obiettivo specifico e allontanando, seppur momentaneamente, problemi e sentimenti di sconforto.

L’accessorio giusto: il wearable

Partner ideali per chi sceglie di allenarsi a casa, specialmente oggi che molte palestre e centri sportivi rimangono chiusi, gli smartwatch Huawei sono veri e propri personal trainer, in grado di proporre numerosi allenamenti e in massima sicurezza, grazie alle funzioni di monitoraggio della salute.

Ascoltare la “giusta” musica

La tentazione di selezionare una playlist very emotional durante il giorno più triste dell’anno può essere molto forte. Il consiglio, invece, è di ascoltare la “giusta” musica come playlist motivanti per gli allenamenti sportivi o alcuni pezzi musicali designati come i più rilassanti la mondo, per mantenere il ritmo e dare un pizzico di carica durante giornata. Con i servizi Huawei Music interamente dedicati al mondo della musica, gli utenti avranno a disposizione oltre 50 milioni di brani e 1,2 milioni di album, in streaming e senza pubblicità. È possibile creare la propria playlist o accedere alla playlist a tema running disponibile sulla piattaforma per un allenamento super grintoso. Huawei Music può essere scaricata su HUAWEI AppGallery al costo mensile di 9,99 €.

Insieme ai suggerimenti su come combattere il lunedì triste, ci sono anche offerte commerciali dedicate

HUAWEI WATCH FIT è lo smartwatch con una vena sportiva per tutti gli amanti del fitness. Infatti, grazie ad una ricca suite di feature intelligenti, tra cui nuove modalità di allenamento e funzioni di monitoraggio dei parametri e del proprio benessere, come della frequenza cardiaca, del sonno e della saturazione del livello di ossigeno nel sangue (SpO2), incoraggia gli utenti a esplorare nuove forme di esercizio fisico. Inoltre, HUAWEI WATCH FIT è il primo smartwatch di Huawei ad includere un vero personal trainer animato, che offre 12 workout e 44 dimostrazioni di postura. Grazie ai corsi di fitness animati individuali, gli utenti potranno allenarsi con un vero e proprio trainer individuale anche a casa, senza bisogno di uno smartphone o di qualsiasi altro dispositivo. Colori: Mint Green, Sakura Pink e Graphite Black

Prezzo: 129,90€

HUAWEI WATCH GT 2 PRO ha un design minimal e confortevole, è robusto, grazie a un telaio in titanio e un quadrante in zaffiro, ed è perfetto per l’attività sportiva, compresi gli sport più estremi e per essere indossato nelle occasioni speciali. Grazie ad un’ampia suite di feature smart, è il compagno ideale per tutti coloro che vogliono migliorare le loro abilità e sfidare i propri limiti, aiutando l’utente a registrare i propri risultati sportivi e monitorare il proprio stato di salute. Che si tratti di nuovi sport o di sfida contro sé stessi, HUAWEI WATCH GT 2 Pro offre infatti oltre 100 modalità di allenamento tra le quali scegliere. Sono inoltre disponibili anche allenamenti lo sci, lo sci di fondo, lo snowboard e il golf. Tra le principali funzionalità di monitoraggio troviamo il monitoraggio scientifico del sonno, dello stress, della frequenza cardiaca – sia a riposo sia durante l’attività sportiva – e del livello di ossigeno nel sangue. Colori: Night Black per l’edizione Sport e Nebula Grey per la versione classica

Prezzo: 299.90 €

HUAWEI FREEBUDS PRO sono i nuovi auricolari True Wireless Stereo (TWS) comodi da indossare e dal design minimal e lineare. Grazie al sistema di cancellazione intelligente e dinamica del rumore, regalano un’esperienza davvero immersiva nella propria playlist preferita durante gli allenamenti. Colori: Carbon Black, Ceramic White e Sliver Frost

Prezzo: 179,00€ 

HUAWEI FREELACE PRO sono stati progettati per garantire una maggiore stabilità a chi li indossa, grazie alla forma ergonomica. Il corpo compatto e leggero è fatto da un archetto da collo in lega nichel-titanio, rivestito in leggerissimo silicone, delicatissimo sulla pelle e in grado di garantire il massimo del comfort e della vestibilità. La batteria può durare fino a 24 ore con una sola carica completa. Colori: Graphite Black, Spruce Green e Dawn White

Prezzo: 119,90€ 

Cosa è il Blue Monday

Anche eBay ha stilato una lista di suggerimenti, eccoli:

Ecco dunque qualche proposta per contrastare la tristezza del Blue Monday, ma anche quella di un qualsiasi altro giorno dell’anno non propriamente felice, che Fabiana Pavone, psicologa e psicoterapeuta, ha elaborato per eBay:

1.       Via allo sport. Anche una semplice camminata può essere un antidoto alla tristezza!

2.       Persone negative? No, grazie. Circondati di persone positive che ti facciano sorridere.

3.       La solitudine può essere una risorsa: iniziamo a dedicare del tempo alla persona più importante della nostra vita: noi stessi.

4.       Mai abbandonare i buoni propositi. Se gli obiettivi fissati a inizio anno iniziano a tentennare, allora, perché no, riformuliamoli.

5.     Largo al cambiamento. Eliminiamo dalla nostra quello che non ci piace e impegniamoci per ottenere un nuovo obiettivo.

Il decluttering è un ottimo punto di partenza per dare il via alla nostra fase di cambiamento. Fare spazio nell’ambiente circostante è sinonimo di riordinare la propria vita, per questo il decluttering diventa una vera e propria pratica terapeutica. Si inizia con il liberare camera dopo camera, togliendo tutto il superfluo che non serve: oggetti, vestiti e persino mobili che non sono indispensabili, che ci permettono di lasciare libero spazio a pensieri freschi, nuove idee, progetti e nuovi inizi. Come? Rivendendoli su eBay, perché quello che non usiamo più può servire a molte altre persone.

Cosa è il Blue Monday

Se questi consigli non mi bastano, ci sono anche quelli di Wiko Mobile, che ha trovato alcune soluzioni alla tristezza

Nasceva nel 2005 il Blue Monday. Partendo da un’intuizione di una agenzia di viaggi, questa singolare celebrazione venne concepita per una campagna pubblicitaria.

Giunto al suo sedicesimo anno, il Blue Monday, che cade il 18 gennaio 2021, è divenuto con il passare del tempo quasi una tradizione. Una giornata caratterizzata da un velo di malumore e che necessita di qualche consolazione in più.

Per raccontare queste 24 ore bluWiko – brand franco-cinese di smartphone – ha voluto ancora una volta interpellare la sua community di Instagram, facendo luce sui rimedi più efficaci per combattere la tristezza, con un’attenzione in più ai supporti tecnologici.

Comperare qualcosa per se stessi è sicuramente una buona soluzione. L’85% del campione dei rispondenti si trova infatti d’accordo con questa affermazione. Tra le categorie merceologiche più apprezzate, si fa spazio anche l’high tech. Per il 57% dei partecipanti al sondaggio di Wiko l’acquisto di un prodotto tecnologico è una più che valida “coccola”.

Oggi, in un momento di estrema incertezza e fragilità, va da sé che la prima causa di infelicità sia la situazione socio-economica causata dal Covid-19. Lo conferma l’80% del campione.

I dispositivi tecnologici, smartphone in primis, possono però venirci incontro. Il cellulare nel 75% dei casi è un “compagno” per sentirsi meno soli e tristi. La possibilità, inoltre, di fare videochiamate ad amici e parenti è per il 60% dei rispondenti un efficace strumento per migliorare l’umore e allontanare la malinconia. Per il restante 40%, invece, non basta.

Lo smartphone, però, se da una parte aiuta a mantenere vive le relazioni, anche a distanza, dall’altra porta alla necessità di stabilire dei momenti di pausa. Il famoso digital detox incide positivamente sull’umore nel 61% dei casi. Lungi dal voler demonizzare la tecnologia, ma un utilizzo consapevole e misurato degli strumenti mobile non può che lasciar spazio a una vita offline più intensa.

Per non peggiorare, infine, il proprio stato d’animo cosa è assolutamente vietato fare? Qui la battaglia si fa dura. Vince, ma solo di misura (51%), lo stimolo di andare a sbirciare tra i feed social di influencer e celebrity. Talvolta fin troppo perfetti, ricche di #instacool e #goodvibes, queste bacheche possono gravare sulla giornata. Per il restante 49% la condizione peggiore è invece controllare il proprio conto online. 

L’antidoto, dunque, per azzerare la tristezza? È davvero semplice quanto naturale: per l’82% dei partecipanti al sondaggio di Wiko è pensare che c’è sempre un buon motivo per essere felici. Ovvio, ma evidentemente efficace.

Uno di questi motivi, ad esempio, è riflettere sulla natura stessa del Blue Monday: è una pura invenzione per la quale, in fin dei conti, non vale la pena abbattersi.

Adesso che sapete cosa è il blue Monday non vi sentite già più felici?

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.