I conti di Samsung vanno alla grande nonostante Note 7

Luca Viscardi24 Gennaio 2017

I conti di Samsung vanno alla grande nonostante Note 7, sarebbe stato curioso vedere a che numeri sarebbero arrivati i coreani senza il noto richiamo globale.

Parliamo dei conti del Q4 2016, il periodo che va dal primo ottobre al trentuno dicembre dello scorso anno, quando nel complesso Samsung ha realizzato guadagni per 7.93 miliardi di dollari.

Il risultato è leggermente più alto di quanto previsto dalla stessa azienda, addirittura il 50% in più rispetto allo scorso anno.

Gl incassi totali del trimestre sono stati di 45.8 miliardi di dollari, uguali ad un anno fa ma leggermente più bassi di quanto previsto da Samsung. I conti sono stati spinti dalle vendite di Galaxy S7 e S7 edge, così come dalla serie A che ha giocato un ruolo cruciale nei risultati dell’anno.

Pensate che solo in Italia si sono venduti circa 1.5 milioni di pezzi, risultato strepitoso tenendo conto che è stato maturato quasi ed esclusivamente dal modello A5.

Tornando ai conti generali di Samsung, anche la divisione componenti ha fatto la sua parte e sta preparandosi per un anno molto intenso, così come quella display che affronta la nuova competizione cinese per la produzione dei display AMOLED, richiestissimi dal mercato.

Sarebbe curioso conoscere lo spaccato dei numeri per le vendite di Galaxy S7 e S7 edge, che probabilmente sono molto sbilanciate a favore del modello con lo schermo curvo, se è vero che il modello S8 non arriverà (da quanto è dato sapere) nella sua versione piatta.

Quanto incideranno questi dati sulle “reazioni” al caso Galaxy Note 7? Si parlava di un rimescolamento dei ruoli al vertice dell’azienda, sono ancora giustificati alla luce di numeri comunque migliorativi rispetto allo scorso anno?

E ancora: quanto migliori sarebbero stati i dati conteggiando anche le vendite di Galaxy Note 7 e non dovendo affrontare un danno da quasi 5 miliardi di dollari per il richiamo? E infine: i conti del disastro del Galaxy Note 7 sono già inseriti in questa contabilità o ricadranno sui conti più avanti?

Per ora non c’è risposta, ma solo la certezza di un periodo positivo e di un prossimo arrivo del Galaxy Note 8 nel corso dell’estate. La linea Note non è morta: è un dettaglio che ci colpisce più dei conti.

 


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover