Come nasce una recensione

Mister Gadget Team11 Aprile 2014

Oggi sono in viaggio e difficilmente riuscirò ad aggiornare con regolarità e il blog, ma voglio approfittare del tempo che ho nei trasferimenti per raccontarvi come nasce oggi una recensione. Qualcuno potrebbe chiedersi: ci interessa?

In realtà lo dico in relazione alla recensione che trovate proprio in questi minuti. Per quanto riguarda il Galaxy S5.

Anzi, faccio una piccola correzione: non si tratta di una recensione vera e propria ma di una sorta di anteprima che è stata realizzata per darvi immediatamente la possibilità di vedere il prodotto.

Mi sono svegliato questa mattina alle sette per raggiungere l’ufficio molto presto, dato appunto che dovevo partire; intorno alle 7.30 ho cominciato a girare il filmato.

Appena terminato il filmato ho trasferito i files sul computer, avviato il montaggio, al termine del quale ho lanciato il rendering.

Per un filmato di circa 10 minuti il rendering richiede almeno uno ora, a quel punto ho preso il computer, l’ho messo nel bagagliaio della mia auto sono partito in direzione di Torino.

Alla scadenza del tempo che era richiesto per il rendering, mi sono fermato in una stazione di servizio. Ho trasferito il filmato completato su una chiavetta e grazie allo standard otg ho spostato lo stesso file dentro un telefonino.

Sottolineo che si tratta di una file è di circa 500 MB; approfittando del fatto di essere nel frattempo arrivato in area 4G ho lanciato il caricamento del file è che nel giro di pochi minuti è arrivato su YouTube pronto alla visione.

Se qualche anno fa qualcuno mi avesse prospettato una mattinata di questo genere, avreste probabilmente chiamato l’ambulanza.

Forse qualcuno lo farà tra un minuto dopo aver letto cosa riesco ad organizzare per aggirare gli ostacoli. Se non mi portano via con la camicia di forza, più tardi magari commentiamo insieme la recensione appena pubblicata.