Brasile senza Whatsapp per 3 giorni

Mister Gadget Team3 Maggio 2016

Brasile senza Whatsapp per 3 giorni e il panico si sta ormai diffondendo nelle strade del paese brasiliano!

Sto ovviamente estremizzando, però il caso è interessante, perché originale e rappresenta una novità a livello mondiale: un giudice Paulista ha deciso di bloccare per 72 ore il servizio in tutto il paese. Chi tra gli operatori non dovesse rispettare il blocco, pagherà una multa di 142.000 dollari al giorno.

Whatsapp in Brasile ha circa 100 milioni di utenti, un decimo della popolazione globale connessa alla piattaforma e da tempo sta sostenendo un braccio di ferro con le autorità locali.

Qualche settimana fa lo stesso giudice che ha ordinato il blocco oggi, Maia Montalvao, ha emesso un mandato di arresto per il vice presidente della società, rilasciato dopo pochi giorni, perché si rifiutava di comunicare informazioni private nell’ambito di un caso giudiziario.

Lo scontro tra Whatsapp e le autorità è diventato ancora più aspro, ora che il servizio di messaggistica ha introdotto il criptaggio delle conversazioni.

Non è la prima volta che Whatsapp viene bloccato in Brasile: a dicembre un giudice aveva imposto il blocco, ma la corte federale aveva ristabilito l’accesso al servizio, in nome dei diritti costituzionali dei cittadini.

Jan Koum, fondatore di Whatsapp ha rilasciato questa dichiarazione sul caso:

Yet again millions of innocent Brazilians are being punished because a court wants WhatsApp to turn over information we repeatedly said we don’t have. Not only do we encrypt messages end-to-end on WhatsApp to keep people’s information safe and secure, we also don’t keep your chat history on our servers. When you send an end-to-end encrypted message, no one else can read it – not even us. While we are working to get WhatsApp back up and running as soon as possible, we have no intention of compromising the security of our billion users around the world.

Sono curioso di vedere come si evolverà questa vicenda. Gli atleti di tutto il mondo sono stressatissimi all’idea di partecipare alle olimpiadi senza poter usare whatsapp! 😀