Arriva anche in Italia il servizio di streaming TV Peacock

Mister Gadget Team30 Luglio 2021
Streaming TV Peacock in Italia

Dopo molte anticipazioni e indiscrezioni, ora è ufficiale l’arrivo anche in Italia del servizio di streaming TV Peacock, che verrà distribuito attraverso le piattaforme sky Q e now TV, per coloro che sono abbonati ad uno dei due servizi.

Non ci saranno costi aggiuntivi, perché il servizio di streaming TV Peacock ha la sua caratteristica distintiva del fatto di non avere un costo di abbonamento, perché gli utenti possono accedere gratuitamente i contenuti, a patto di guardare cinque minuti fissi di pubblicità per ogni ora di visione dei programmi.

Ovviamente, non esiste un modo per evitare di guardare la pubblicità, perché nel momento in cui viene riprodotta i comandi di avanzamento o arretramento dei contenuti vengono disattivati.

Il servizio di streaming TV Peacock è particolarmente popolare negli Stati Uniti dove nell’arco di pochi mesi ha raccolto già 54 milioni di utenti e l’accordo con sky è il primo fatto a livello internazionale per espandere la portata del servizio oltre i confini americani.

Streaming TV Peacock in Italia

Il catalogo del servizio di streaming TV Peacock è molto ricco, perché parliamo di ben 7000 ore di programmi, con titoli molto famosi come the Office, Downtown Abbey, Suits e Kardashians.

Spesso, i titoli vengono proposti in anteprima sul servizio di streaming TV Peacock, per poi passare anche alle altre piattaforme a pagamento, tra cui Netflix e Prime video.

Di recente, sul territorio americano, alcuni contenuti sono passati infatti prima in versione gratuita, ma con la visione della pubblicità sulla piattaforma di Peacock prima di arrivare sulle piattaforme concorrenti.

Peacock è di proprietà di NBC Universal, che negli Stati Uniti ha siglato un accordo strategico con comcast, proprietaria di sky, per la diffusione dei suoi contenuti.

Entro la fine dell’anno, la piattaforma di streaming TV Peacock sarà distribuita in Italia, Inghilterra, Germania, Svizzera e Austria, Primo passo di espansione internazionale per questa nuova importante realtà.


Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover