Apple Watch conquista il 52% del mercato

Mister Gadget Team2 Maggio 2016

Apple Watch conquista il 52% del mercato degli smartwatch nel primo trimestre dell’anno, secondo quanto pubblicato da Strategy Analytics; è un dato lusinghiero, seppure in calo del 10% rispetto ai tre mesi precedenti, che includevano però il periodo di Natale.

Il mercato è cresciuto tantissimo: nel corso di un anno è passato 1.3 a 4.2 milioni di pezzi venduti, una salita del 223% secondo i dati rilasciati da Rajeev Nair, che per Strategy Analytics segue proprio il mercato della tecnologia indossabile.

La crescita anno su anno non è in linea invece con quanto misurato trimestre su trimestre, perché negli ultimi 3 mesi la domanda è crollata del 48%, passando da 8.1 a 4.2 milioni, soprattutto a causa delle fluttuazioni stagionali.

Lo smartwatch è prodotto perfetto per le strenne natalizie ed è inevitabile che ci sia una flessione così evidente nei mesi che aprono l’anno e  non hanno festività significative in calendario. La domanda è guidata soprattutto dalla crescita di Apple Watch, mentre in seconda battuta ci sono Android Wear e Tizen. In particolare, quando parliamo di Tizen, ci riferiamo ad un prodotto che da solo fa un mercato, ovvero Samsung Galaxy Gear S2.

In questi mesi, Apple Watch ha venduto 2.2 milioni di pezzi, con il 52% del mercato,  in calo rispetto al 63% del trimestre precedente. Samsung ha venduto 600.000 pezzi, con il 14% del mercato, ed è al secondo. Il resto è polverizzato tra i vari produttori di Android Wear e negli altri oggetti con sistema proprietario (come lo smartwatch di Alcatel).

Ovviamente, come sempre, i dati si leggono con diverse prospettive, ma ancora una volta la mela morsicata  è entrata in mercato e l’ha cambiato. Stando a questi dati, Apple Watch ha venduto in anno 5 volte ciò che Android Wear ha venduto lo scorso anno.

Chiamalo flop…