Apple e Samsung firmano accordo da 9 miliardi in 2 anni

Luca Viscardi6 Aprile 2017
apple

Apple e Samsung firmano accordo da 9 miliardi in 2 anniil cui oggetto è la fornitura di schermi OLED in quantità massiccia.

L’accordo biennale, prevede che solo nel 2017 l’azienda coreana fornirà a quella americana dai 70 ai 92 milioni di pannelli, così come oggi scrivono diverse fonti asiatiche, tra cui Digitimes, ChosunBiz e ET News.

Apple e Samsung firmano accordo da 9 miliardi in 2 anni

Questa informazione arriva dopo che Apple ha deciso di avere Samsung come unico fornitore dei display OLED, escludendo le altre aziende di cui si era ipotizzata la fornitura qualche settimana fa.

I pannelli OLED dovrebbero essere usati per il  nuovo iPhone “avanzato”, quello che celebrerà i dieci anni di vita dello smartphone più diffuso al mondo nelle sue varie versioni.

Come sempre, i numeri che ci raccontano del mondo di Apple fanno impressione: se prendiamo in considerazione la cifra di 90 milioni di display, vuol dire che il 40% degli smartphone venduti nel corso del prossimo anno saranno equipaggiati con la nuova tecnologia.

Vi ricordo infatti che approssimativamente, il numero di iPhone venduti nel corso di un anno sono circa 200 milioni; le previsioni di vendita per la fine del 2017 sono ancora più impressionanti, perché ci si aspetta una vendita di circa 100 milioni di pezzi tra settembre e la fine dell’anno solare.

Nei giorni scorsi abbiamo parlato a più riprese di tutto ciò che si prevede per il prossimo iPhone; io contino ad essere convinto che la scadenza dei dieci anni sia più importante per chi ne scrive che per chi compra smartphone.

La prima previsione di un prodotto con un prezzo di partenza oltre i 1.000 euro è stata corretta al ribasso, ma non penso che la cifra sarà molto distante, se è vero che il nuovo iPhone 7 (Product)RED ha un prezzo base di 909 euro.

Cosa ci sarà dentro? Le soluzioni fantascientifiche di cui abbiamo letto in questi mesi mi lasciano un po’ perplesso e dubito che ci possa essere uno stravolgimento come quello immaginato (o forse sperato?) da alcuni esperti.

Ho quasi il timore che tutto questo hype possa addirittura diventare un boomerang rispetto a ciò che troveremo nei negozi. Dai, mancano solo 5 mesi, non dobbiamo soffrire tanto… ?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover