Apple e i dati sensibili: e intanto…

Mister Gadget Team5 Maggio 2011

Ho preso a prestito una frase tipica del mio vecchio socio (non anagraficamente) Antonio Gerardi, per commentare la notizia del rilascio immediato del software iOs 4.3.3, il nuovo sistema operativo per il telefono iPhone che è stato reso noto ieri.

Nei giorni scorsi Apple aveva commentato che non c’era niente di strano nella memorizzazione dei dati che veniva fatta dal telefono, però la velocità con cui si è messa una pezza è secondo me significativa e probabilmente la prova che qualche grana legale era dietro l’angolo.

 

come si evince dalla nota esplicativa di apple, l’aggiornamento permette di cancellare completamente i dati sulle locazioni e introduce un’altra variazione importante: i dati memorizzati non verranno riportati sul computer attraverso la sincronizzazione. In più c’è un dato che riguarda la diminuzione della dimensione della cache. non so se questo è correlato al fatto che il telefono veniva da alcuni segnalato come “scattoso” dopo l’ultimo aggiornamento. Non sono un tecnico, per cui potrei dire stupidate. Non sarebbe la prima e tanto meno l’ultima volta.

Vado a scaricare i 666 mega di aggiornamento: quale diaboliche soprese contiene?!?