Amazon lancia i Dash Buttons virtuali, in USA

Luca Viscardi20 Gennaio 2017
Amazon lancia i Dash Buttons virtuali, in USA

Amazon lancia i Dash Buttons virtuali, in USA, con l’obiettivo abituali dell’azienda di facilitare le modalità di acquisto con tutti gli strumenti possibili.

Sapete di cosa parliamo vero? I dash buttons sono arrivati anche in Italia, sono piccoli accessori connessi, con un bottone che se premuto dà accesso all’acquisto immediato del prodotto a cui sono collegati.

Esistono dash buttons per i detersivi da lavatrice, quello per i piatti, sapone, shampoo e altri beni di consumo, che vengono recapitati a casa con pagamento automatico sulla carta di credito principale utilizzata con la piattaforma di e-commerce.

Adesso, per rendere più facile e incentivare gli acquisti,  Amazon ha lanciato anche i dash buttons virtuali, che sono gratis, a differenza di quelli reali che costano 4.5 dollari.

La cosa super comoda è che questi bottoni virtuali possono essere creati virtualmente con tutti i prodotti  che si possono comprare su Amazon e nella home page del sito o della app vengono proposti in automatico quelli basati sugli acquisti più recenti.

Amazon lancia i Dash Buttons virtuali, in USA

Nel mio caso sarebbero solo pezzi di ricambio di elettronica o altri oggetti con qualche microchip dentro, non sono molto incline ad altri acquisti su Amazon, mi piace il peso delle borse della spesa piene di detersivi. 🙂

Amazon detiene un brevetto in scadenza per i dash buttons e qualcuno ipotizza che questa mossa sia correlata all’imminente “liberalizzazione” della soluzione, ma Amazon in USA ha negato ogni relazione tra le due cose.

Di fatto, sarà molto facile acquistare in qualunque momento, senza dover passare dalla ricerca dei prodotti nel mare magnum di Amazon, che a volte è così ricco da far perdere l’orientamento.

Ho contattato l’addetto stampa di Amazon in Italia per avere informazioni sulla disponibilità da noi della stessa soluzione e sono in attesa di una risposta ufficiale.

Già che ci sono, vi ricordo che da qualche settimana in Italia è disponibile Amazon Prime Video per tutti coloro che hanno un abbonamento prime.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover