Amazon kindle Paperwhite: il mio pezzo forte dell’estate

Mister Gadget Team24 Agosto 2014
aggiornamento amazon kindle

Ferie finite! Come nelle saghe più note, ecco il ritorno di Mister Gadget, atteso da moltitudini schierate davanti ad un computer, un telefonino o un tablet! Calo?!?

Vi ricordate? Avevo mostrato il contenuto del mio zainetto, che tanto è piaciuto ai controlli in aeroporto. Non avevano mai visto tanti gadget in un unico bagaglio! Superati i controlli e volato via, ho trovato sorprendente cosa ho utilizzato e come.

A differenza di quanto immaginato quando ho pensato a cosa portare, ho usato  prodotti diversi da quelli che avevo ipotizzato fossero  i più importanti. Andiamo con ordine: al primo posto Kindle Paperwhite 3G.

E chi l’avrebbe mai detto? L’oggetto che ho usato di più in assoluto si chiama Kindle. Comodo, leggero, batteria infinita, nessun problema di convivenza con la luce del sole, resistente a tutte le sollecitazioni del mondo. In più, con la connessione 3G garantita in tutto il mondo, ho anche goduto della possibilità di scaricarmi i libri anche in riva al mare, anche senza wifi, senza spendere un cent per i dati in mobilità.

I miei libri di svago, quelli professionali e anche i fumetti della Pimpa per mio figlio. Tutto insieme, in pochissimo spazio e peso pari a zero. La mia compagna, con il suo tomo infinito e pesante, mi ha invidiato molto.

Lo smartphone che ho usato di più: a sorpresa, il P7 di Huawei, che onestamente è troppo sottovalutato rispetto al reale potenziale. E sapete perché l’ho usato così tanto? Perché è quello con la migliore gestione dell’autonomia tra i top 2014. Dopo l’acquisto servono alcuni giorni per tarare quali app chiudere in automatico quando lo schermo si spegne, ma poi è davvero una sorpresa. In più belle foto e selfie perfetti. Non mi serviva altro.

Secondo posto tra gli smartphones, d’estate, il Galaxy S5; ecco quando un telefono waterproof ha un senso. Fotografare tuo figlio che fa il pesce, senza l’ansia degli schizzi d’acqua, è il massimo!

Ci infilo anche un paio di cuffie, le jabra revo wireless. Sono un po’ datate, ma resistono agli urti, sono sufficientemente compatte, hanno un’ottima qualità. Ci avrei messo anche le Parrot Zik, ma sono un po’ grosse per queste situazioni e con il caldo sono un po’ meno comode.

Infine, segnalo anche un servizio, piuttosto che altro hardware: questa estate ho usato tantissimo Sky Online. Dal telefonino, dal tablet, dal computer: un vero toccasana per contenere le attese di mio figlio e per svagarmi in assenza di tv o con i soliti canali tradizionali quando ero in hotel.

Non l’ho usato ad Ibiza, perché all’estero non è disponibile, ma per il resto nei weekend in giro e nelle serate fuori è stato un aiuto vitale, soprattutto per l’intrattenimento di mio figlio quando partecipava alle cose “da grandi” che lo annoiano un po’. Un bel film di animazione e via!

e voi? Che cosa avete usato quest’estate?!? (a parte l’ombrello?!?)