Un drone per Natale? Parrot Airborne

Mister Gadget Team21 Dicembre 2015
Parrot Airborne Travis Cargo - 9

In questi giorni mi sto divertendo come un pazzo provando alcuni droni e nella lista per Babbo Natale metto a pieno titolo Parrot Airborne Cargo Travis.

Forse il nome è un po’ lungo, accorciamolo un po’ e chiamiamolo Travis, il nome che avrete anche sul vostro smartphone o tablet quando lo collegherete per guidarlo nei cieli.

Parrot Airborne Travis Cargo

Parrot Airborne Travis Cargo

Il modello in questione si riconosce dal colore, giallo, e dalla piccola base sulla parte superiore che è compatibile con gli attacchi Lego. Mio figlio ha deciso che il drone è fatto per far volare i suoi personaggi Ninjago, che hanno fatto dei capitomboli da competizione.

Parrot Airborne Travis Cargo clip Lego

Parrot Airborne Travis Cargo clip Lego

Per poter comandare questo piccolo drone ci vuole uno smartphone, la app per guidarlo è disponibile su Android,  Google & Windows Phone.

Il primo abbinamento passa necessariamente dall’uso del wifi, poi successivamente basta accendere il drone perché si abbini automaticamente al telefono con cui lo gestite.

L’applicazione tende invece a fare un po’ di pasticci se avete diversi droni collegati, se invece ne usate uno solo funziona perfettamente.

Parrot Airborne Travis Cargo la presa di ricarica

Parrot Airborne Travis Cargo la presa di ricarica

Il drone ha un’autonomia di volo di circa 10 minuti, ma la cosa carina è che se lo collegate ad un caricatore da 2.4 A in soli 25 minuti è completamente carico e pronto per essere usato nuovamente.

Parrot Airborne Travis Cargo - protezioni laterali

Parrot Airborne Travis Cargo – protezioni laterali

L’uso di questo oggetto è abbastanza semplice, ma sconsiglierei di affidarlo a bambini piccoli perché riuscire a guidarlo dovendo in alcuni casi immaginare i comandi invertiti non è facile per gli adulti, per i nanetti può essere un po’ complesso.

C’è da dire, però, che il suo utilizzo è sicuro, soprattutto quando aggiungete le protezioni laterali, che vedete fotografate qui sopra, necessarie soprattutto per il volo dentro casa.

In questo modo proteggete le eliche dei rotori ma soprattutto eviterete di rompere il vaso di porcellana della zia che non vi è mai piaciuto, ma che è il preferito di vostra moglie.

In realtà correte pochi rischi, perché Travis si spegne appena tocca qualche cosa, quindi i danni che potete fare sono pochi, a meno che prendiate intenzionalmente la mirate e vogliate portare il drone contro il famoso vaso alla massima velocità.

Attraverso la app di controllo potete anche stabilire anche quanto in alto può arrivare il vostro amico volante, limite utile per evitare di perderlo su qualche tetto (e parlo per esperienza diretta..)

Parrot Airborne Travis Cargo

Parrot Airborne Travis Cargo

A cosa serve un drone così? La risposta è semplicissima: fare quella cosa semplice, naturale, del tutto normale che è giocare.

Non c’è una webcam quindi non potrete lanciarlo per sbirciare dentro la finestra della vostra vicina mentre fa la doccia, ve lo dico subito così la delusione sarà ridotta.

Il bello è che il prezzo è abbastanza contenuto, perché Parrot Airborne Travis Cargo ha un prezzo di 99 euro, ma su amazon lo trovate anche a 89 euro!

Qualcuno mi aiuti a disintossicare mio figlio…


Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover