Sony Xperia XZ Premium è semplicemente stupendo

Luca Viscardi1 Giugno 2017
Sony Xperia XZ Premium è semplicemente stupendo

Sto provando da qualche ora il nuovissimo Sony Xperia XZ Premium e non ho dubbi nel definirlo un prodotto stroardinario. So già che dopo una dichiarazione così ci sarà una pioggia di domande del tipo: meglio del G6? Più o meno del Galaxy S8? E via così…

E la risposta è che non lo so, nel senso che i parametri con cui confrontare i prodotti sono così tanti che diventa davvero difficile riuscire a darvi una risposta che sia valida per tutti.

Sony Xperia XZ Premium è semplicemente stupendo

Vorrei sfuggire dalla logica del confronto, ma trasferirvi solo le prime impressioni d’uso del Sony Xperia XZ Premium, per segnalare che va secondo me inserito a pieno titolo tra i migliori prodotti del mercato.

Le dimensioni sono generose, ma forse è una sensazione amplificata dal fatto che il display rimane con la proporzione 16:9 a cui siamo classicamente abituati; in realtà, se sovrapponiamo questo smartphone ad un iPhone 7 Plus, le dimensioni sono quasi identiche.

Per un display da 5.5 pollici si potrebbe fare di meglio sul fronte delle cornici, ma questo rimane comunque un prodotto bellissimo, a partire dalla finitura che ricorda molto la liquid surface di HTC, lucido e riflettente, con un effetto cangiante molto gradevole alla vista.

Questo tipo di superficie è una sorta di calamita per le ditate, ma non si può avere tutto dalla vita!

Sony Xperia XZ Premium è semplicemente stupendo

Il telefono ha anche un peso generoso, ben 195 grammi, che sono abbinati alle dimensioni di 156 x 77 x 7.9  millimetri. Il display è da 5.46 pollici di diagonale, con una super definizione di 3840 x 2160 pixel, che si traduce in una cifra mostruosa di 807 pixel per pollice. Lo schermo è protetto da un Gorilla Glass 5.

Guardare un film su questo smartphone è una libido assoluta, perché è vero che non parliamo di un Amoled, ma Sony sa come si fa e il loro IPS LCD passa attraverso i trattamenti di cui solo Sony è capace quando si tratta di elaborare immagini e il risultato è stupendo. Triluminos Display e X-Reality Engine fanno bene il loro sporco lavoro.

Fotocamera da 19 mpx ottima ma non superlativa: c’è qualcosa di misterioso nel fatto che Sony produca i sensori che tutti usano ma poi altre aziende riescano a farli funzionare meglio. Intendiamoci, le foto sono buone ma non sono al top, leggermente inferiori (almeno nella mia prova) rispetto a Galaxy S8, soprattutto per un dettaglio, ovvero la velocità di messa a fuoco.

La fotocamera si apre in un millisecondo, nel senso che è velocissima, non si può dire altrettanto della messa a fuoco, così come della lettura delle immagini quando c’è poca luce. In questo i pixel giganti di Samsung e gli ultrapixel di HTC fanno decisamente meglio. Però il nuovo Sony Xperia XZ Premium ha nella fotocamera una funzionalità pazzesca: può fare slow motion a 960 frame al secondo con una dimensione di 720 pixel.

La fotocamera è da 13 mpx, capace di girare video in fullHD, con focale F/2.0.

Nel complesso questo smartphone è molto completo, soprattutto perché il Launcher è stato reso molto più simile a quelli che si possono acquistare sul play store come alternativa, primo fra tutti Nova Launcher. Ci sono moltissime opzioni di personalizzazione, comprese quelle per le dimensioni delle icone, il numero di app che appaiono in griglia e anche per cambiare il set delle icone.

Sony Xperia XZ Premium è semplicemente stupendo

Il connettore è ovviamente un USB Type C, mentre sul lato opposto c’è il connettore per le cuffie da 3.5 millimetri, che viene mantenuto anche se c’è la certificazione IP68.

Sony Xperia XZ Premium è semplicemente stupendo

La dotazione è completata dal sensore per le impronte digitali, che (come nella tradizione di Sony) è inserito nel pulsante di accensione.

Anche sul nuovo Sony Xperia XZ Premium c’è il pulsante dedicato per la fotocamera, che si può accendere anche premendo due volte il tasto di accensione principale.

Dentro il telefono c’è un processore Snapdragon 835 con 4 gb di ram e 64 gb di memoria interna. C’è anche un’espansione di memoria fino a 256 gb.

Sony Xperia XZ Premium è semplicemente stupendo

La batteria da 3230 mAh potrebbe far scattare un allarme autonomia ma è evidente che quelli di Sony siano sereni sulla capacità di gestire i consumi.

Tra qualche giorno recensione completa!


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover