Windows Phone: il punto sulle applicazioni

Mister Gadget Team1 Luglio 2013

Nei giorni scorsi, ho chiesto aiuto per riuscire a fruire al meglio il mio nuovo Nokia Lumia 925. Grazie ai  molti messaggi sono riuscito ad installare più o meno tutto quello che mi serve, però a distanza di una settimana (quasi) sto seriamente vacillando e pensando di tornare ad android.

Mi rendo conto che il problema non è quali e quante applicazioni esistano, ma come sono fatte: l’emergenza assoluta di windows phone è proprio la qualità delle applicazioni, perché la stessa app su iOS e su Android è mediamente molto più bella e per altro anche più completa, la qual cosa è davvero fastidiosa a lungo andare.

Il Lumia 925 mi piace tantissimo e ha mille aspetti davvero fortissimi; a me piace anche la “concentrazione” delle attività social nel riquadro “io”, mi piace la qualità della fotocamera, tutto sommato gli aspetti principali del sistema operativo mi sono davvero graditi, ma credo che la qualità delle apps sia un macigno quasi insormontabile.

Una delle cose che balzano all’occhio è che il sistema operativo ha un aspetto “obbligato”, a parte gli schemi colori non c’è possibilità di personalizzazione avanzata, non si capisce perché non si facciano applicazioni coerenti con il resto dell’ambiente.

E’ una cosa talmente banale, che probabilmente risulta difficile da pensare ai più! Le icone delle applicazioni spesso sono approssimative, i font non sono gli stessi del telefono e la grafica in generale poco attinente al “metro style” di windows phone. Ma l’aspetto estetico rimane secondario rispetto alle funzionalità.

Sono l’unico maniaco  a riscontrare il problema?