Ti hanno regalato iPad a Natale? Ecco cosa farne!

Luca Viscardi8 Gennaio 2014

Questa è una piccola guida per i neofiti della tavoletta: se non avete mai usato un iPad prima di Natale e adesso avete lì nelle mani questa sottiletta che vostra mamma pensa sia un tagliere, sappiate che potete fare qualche cosa di più che semplicemente navigare in internet.

Se prima di oggi avevate un telefono che a malapena telefonava e siete passati all’iPhone, ci sono alcune cose che dovete sapere per utilizzare alcuni vantaggi.

E voi che fate i fighi, pensando: “io ce l’ho dal 1983, Steve Jobs non l’aveva ancora pensato, ma io già l’usavo” per voi c’è del lavoro da fare. Aiutate chi è arrivato adesso nel tunnel. Poi magari ci dedichiamo anche a chi ha ricevuto un tablet o un telefono android, con estrema calma.

Prima però le indicazioni base per chi ha un iPhone o un iPad, air o mini non importa. La cosa fondamentale è aprire un account apple: potete anche usare una mail che già utilizzate, ma se volete apple vi regala una mail con l’indirizzo @icloud.com

L’account apple è fondamentale per svariati motivi, ma soprattutto perchè potrete aprire il vostro mondo a due servizi secondo me fantastici: iMessage e FaceTime.

Dire che siano fantastici non significa che siano gli unici di questo tipo, ma che quelli di Apple siano gli unici che trovate in giro, ma secondo me iMessage e FaceTime hanno una piccola variabile: funzionano. Bene.

iMessage: è come whatsapp e funziona tra utenti che hanno un iPhone, un iPad, un iPod Touch o un computer Mac. Dovete attivarlo, nel menu impostazioni, messaggi. Fate attenzione ad un dettaglio: c’è una voce “invia e ricevi”. Da lì vedete come i vostri amici (che abbiano un prodotto apple) vi possono raggiungere con iMessage, ovvero quale è il vostro “indirizzo” che nel caso di iPhone è anche il vostro numero di telefono, per tutti i prodotti può essere anche un indirizzo di posta elettronica. Questo è un aspetto delicato, un dettaglio importante da conoscere: potete aggiungere al vostro account iMessage tutti gli indirizzi che volete, anche dieci se per voi è comodo, ma fate attenzione a come configurati gli altri vostri apparati Apple, perché rischiate di fare un po’ di pasticci. La configurazione migliore sarebbe questa:

  • iPhone: invia e ricevi da numero di telefono e da un indirizzo mail
  • iPad / iPod touch: invia e ricevi da un indirizzo email (lo stesso dell’iPhone)
  • Mac: un solo indirizzo email (lo stesso di iPhone e iPad/iPod)

Perché vi dico questo? Perché potreste avviare una conversazione via iMessage da iPhone, tornare a casa e continuare su iPad, magari in ufficio usare la applicazione “messaggi” che trovate sul mac e poi quando uscite continuare su iPhone, trovando tutto quello che vi siete scritti. avete capito bene quello che ho scritto?!? no, lo chiedo perché ho assistito a due divorzi per un uso sbagliato di iMessage. Se volete usare iMessage sul vostro iPhone ma evitare che quello che scrivete venga sincronizzato con l’iPad con cui gioca vostra moglie, quando configurate iMessage sul telefono lasciate solo il numero di telefono e togliete il flag da tutto il resto.

Questo significa che iPhone e iPad viaggeranno su canali paralleli e non incroceranno le conversazioni. Guardate che è un elemento fondamentale se volete evitare tragedie.

Usare il servizio è facilissimo: da iPhone basta scrivere un sms ad un contatto, se lo stesso è “iscritto” ad iMessage, la nuvoletta del contatto diventerà azzurra e saprete di essere in contatto gratuitamente. Una nota importante iMessage funziona solo se collegati ad internet, quindi è buona cosa per evitare che i messaggi restino bloccati attivare in impostazioni, messaggi:”invia come sms” per inviare i vostri messaggi via sms quando internet non c’è.

FaceTime è il servizio meno capito e più rivoluzionario di Apple, funziona in due modi: Facetime video e facetime audio. Con il servizio video fate una videochiamata a chi ha un iPad, iPhone, iPod Touch o un Mac. Potete chiamare su 3G oppure su wifi e la qualità delle conversazioni è davvero notevole, ma la figata vera è Facetime Audio perché fate una vera e propria telefonata con qualità esagerata utilizzando la rete wifi o 3/4G. Certo, anche questo è niente di nuovo: Skype, Tango, Viber, chi più ne ha ne metta fanno la stessa cosa ma vi sfido a trovare uno standard qualitativo di questo tipo.

Per FaceTime vale invece secondo me il principio opposto rispetto ad iMessage: in impostazioni, facetime trovate una voce: “puoi ricevere chiamate facetime su”. Io ho configurato mettendo indirizzi diversi sui vari apparati, in modo da poter indirizzare in modo differente le chiamate. tenete conto che potete in modo facile aggiungere tutte le email che avete come indirizzo a cui ricevere le video chiamate. in questo modo ad esempio, posso comunicare per le video chiamate un indirizzo dell’iPad e per le chiamate audio il numero di telefono. FaceTime Audio secondo me è utilissimo per chi ha a disposizione una buona dose di dati nel proprio contratto e pochi minuti per le conversazioni. Può sostituire le telefonate con altri clienti apple. Perché preferire facetime ad altri servizi? perché la qualità audio è insuperabile.

Ok! Adesso che ho settato i servizi base, cosa devo fare del mio iPhone / iPad? per me ci sono alcune applicazioni che sono un must, non possono mancare, per il resto però chiedo una mano a chi è un esperto e soprattutto già da tempo utilizza i prodotti Apple per una dritta sulle applicazioni più utili:

iPhone / iPad

  • google maps
  • flipboard: una vera e propria raccolta digitale di fonti di informazione
  • circle: il social network più figo in questo momento in circolazione
  • trip advisor: fondamentale per chi viaggia per ristoanti / alberghi
  • grocery gadget: io faccio la lista della spese e la spedisco in tempo reale su iPhone della mia compagna
  • clear: una delle più belle applicazioni di cose da fare / impegni
  • dropbox: il sistema di condivisione files più facile del mondo
  • eurosport: l’applicazione di sport più bella in assoluto
  • tunein radio: tutte le radio del mondo in una applicazione
  • shazam: scopri cosa stai ascoltando alla radio
  • ted: il sito della conoscenza. entrando in ted si apre un mondo. fantastico.

E voi? Che applicazioni avete irrinunciabili?!?


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover