L'iPhone è troppo caro?
iOS

L’iPhone è troppo caro?

Il grande capo di France Telecom non ha dubbi: l’iPhone è diventato troppo caro nell’attuale contesto economico. Sempre secondo Stephane Richard, la soglia di 600 euro è diventata eccessiva e comporta una drastica riduzione del “turnover” degli oggetti elettronici.

Tutto sommato ha un senso. Anche se ho l’impressione che in questi anni il prezzo del telefono sia diventato sempre meno importante perché la formula con cui i clienti acquistano i loro prodotti è quello del comodato che porta ovviamente a non preoccuparsi del prezzo che viene annegato nel contratto sottoscritto con un operatore.

Probabilmente però anche questo sistema del sussidio non basta più per sviluppare numeri importanti e attrarre utenti: ecco perché nell’intervista a bloomberg, Stephane Richard auspica la produzione di un iPhone low cost che possa portare nuovi utenti ad apple.

Probabilmente il desiderio del CEO di France Telecom sarà soddisfatto nel prossimo mese di giugno. Let’s wait and see.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.