iOS 7: installazione in corso
iOS

iOS 7: installazione in corso

Molti di voi ieri mi hanno mandato tweet per chiedermi cosa ne penso del nuovo iOS 7. io vi ringrazio di cuore perché in alcuni casi avete avete una considerazione delle mie valutazioni, che probabilmente non mi merito, ma sono riconoscente per tale cortesia.

Da quello che ho visto ieri, in Apple stanno cambiando molte cose, a partire dal fatto che la concorrenza esista e che ora venga riconosciuta e attaccata direttamente. Il tempo speso ieri da Tim Cook sul palco è stato quasi interamente dedicato (nella parte dedicata ad iOS 7, ad un confronto serrato tra i due sistemi operativi, per dare prova che l’utenza iOS è più qualificata di quella Android, o quanto meno è la più remunerativa e responsive per quanto riguarda il business di cui si parlava ieri, lo sviluppo di software.

E d’altro canto, la differenza vera tra Android e Apple sta tutta lì: le apps disponibili e come le stesse sono fatte. Chi dice che il gap è colmato, non sa di cosa parla. E’ vero che ci sono le stesse app su entrambi i sistemi operativi, ma è altrettanto vero che siano molto diverse tra loro, soprattutto dal punto di vista grafico. Prendetene una a caso: Grocery Gadget (è un’app per la lista della spesa), confrontate la versione Android con quella di iOS e vi sembreranno due mondi lontani, una versione moderna, graficamente intuitiva ed immediata, l’altra con una grafica brutta e anche meno fruibile. Chiedete agli sviluppatori perché: vi diranno “fragmentation”, che poi era il tema di ieri di Tim Cook sul palco.

Alla fine, la sfida tra apple e android è tutta lì: da una parte un popolo che scarica e spende e che rende la vita facile agli sviluppatori, dall’altra un sistema operativo un po’ più complesso, con un pubblico meno propenso alla spesa e con un impianto generale più complesso perchè più di un terzo degli apparati con Android a bordo risale a prima del 2010.

In questo quadro apple gioca la partita cercando di sfruttare la propria supremazia “generale” hardware introducendo un software che al primo impatto pare molto “visionario”, con l’idea che noi abbiamo di futuro.

Sto scaricando e installando, ieri sera i server erano tutti impallati e fino a tarda sera erano irraggiungibili, adesso è in fase di ripristino. Se non si spacca tutto, a breve news.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.