iCloud di Apple è il servizio di cloud storage più usato in USA

Mister Gadget Team22 Marzo 2013

Da anni ho una teoria: la realtà percepità e quella “reale” sono spesso distanti anni luce, in mezzo tra le due diverse dimensioni ci sono i media che a volte riescono ad interpretare la realtà in modo abbastanza bizzarro.

Avete presente due o tre anni fa? Qualunque cosa facesse Apple, per molti giornalisti (di cui molti hanno una competenza molto limitata) era una figata pazzesca. Vorrei trovare alcuni articoli scritti dai soliti noti che magnificavano PING, oggi defunto.  Con lo stesso scarso equilibrio, adesso il sistema dei media ha fatto una sterzata, facendo apparire Apple come un’azienda che arranca, con prodotti che piacciono poco.

Peccato che poi i numeri che arrivano dal mercato reale ci dicano esattamente il contrario, con buona pace di chi ha già scritto l’epitaffio per la mela. Dopo i dati che ci dicono che il quarto trimestre del 2012 è stato il migliore di sempre per le vendite di Apple, ecco arrivare quello secondo cui iCloud è il sistema di cloud storage più usato negli Stati Uniti.

Secondo Strategic Analytics, il 27% degli utenti internet americani usa iCloud, 10 punti percentuali in più di Dropbox, al secondo posto. Il risultato di dropbox è eclatante perché Dropbox non è direttamente linkato a sistemi integrati di un produttore come per iCloud, ma è anche vero che molti telefonini ormai hanno un’integrazione di fatto.