Una certezza: le foto del Galaxy SIII non sono il massimo
Android

Una certezza: le foto del Galaxy SIII non sono il massimo

Non c’è niente da fare. L’iPhone è imbattibile. Almeno per la fotocamera. Dopo due mesi ormai ho rinunciato all’idea di avere foto fatte con il Galaxy SIII in condizioni di luce limitata che siano capaci di competere con il telefono di apple. Il che è un mistero: il processore fotografico è il medesimo, perché risultati così diversi?

il problema si pone soprattutto quando ci sono bianco e colori vicini in un contesto di luce limitata. C’è sempre un “rumore” fastidioso, come se la foto fosse leggermente mossa.

guardate anche la foto qui sopra. c’è sempre l’effetto parkinson. Un leggero tremolio dell’immagine che l’iPhone non dà mai. una vera delusione, se si pensa che questo prodotto è stato sviluppato un anno dopo e comunque ha un hardware identico a quello del telefono di cupertino. La cosa capita solo quando la luce è “media” al buio per assurdo il nero ha molto meno rumore. In piena luce le foto sono invece buone, ma sempre con un po’ di effetto tremarella.

Non parliamo delle foto con il flash. Non sempre, ma spesso hanno un risultato orrendo. So già che ci saranno i soliti fanboys pronti a dire: “si ma abbassa qui, alza là, cambia l’esposizione, aumenta gli iso, sposta il trickbuster”, però per me il confronto è “tutto aumatico” e via!

chissà, magari con le prossime release di software verrà affrontato il tema, che stranamente non vedo sollevato da molti.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.