Sono frustrato. Lo dice Bill Gates

Mister Gadget Team8 Maggio 2013

Ci sono dichiarazioni che a volte riescono a sorprendermi. E per un orrido cinico come me è già una notizia. In alcune occasioni, poi, andiamo ancora meglio, perché le dichiarazioni mi fanno anche sorridere. E dato che di solito ci riesce solo David Letterman, vuol dire che siamo davanti a contenuti di un certo spessore.

O forse, siamo davanti a soggetti da portare via con l’ambulanza. Dopo l’amministratore delegato di Blackberry che dice che tra cinque anni i tablet non esisteranno più (quelli di blackberry, suppongo), adesso arriva Bill Gates a dire che gli utenti Android sono frustrati.

Non me ne ero accorto. Questa mattina sono uscito di casa sereno, ho acceso il mio S4, ho consultato google now per le notizie e il meteo, mi sono letto su flipboard la “condensazione” delle notizie sui miei argomenti preferiti, ho lavorato sulle notizie del programma mentre ero al bar, condividendole nel giro di poco con il mio socio. Ho preso un paio di foto di ieri e le ho inoltrate ad un amico, ho risposto ad alcuni tweet e mi sembrava di essere felice.

Poi ho capito che in realtà la mia vita è un disastro, perché lo dice Bill Gates.  In una recente intervista, ha dichiarato che gli utenti android sono frustrati perché non hanno office sul telefonino, non possono fare le cose che si possono fare con un pc.  Se lo dice lui, c’è da credersi, anche se non ce ne siamo accorti.

E se fosse lui ad aver perso adesione alla realtà? A giudicare dai risultati di windows 8 pare che il più frustrato sia proprio lui insieme all’amico ballmer.