Perché le gestures non arriveranno su htc One m7

Mister Gadget Team2 Aprile 2014

Questa mattina vi ho dato una notizia che è arrivata dopo una conferma ufficiale di HTC, ovvero che il buon vecchio M7 anche dopo un aggiornamento software non avrà le gestures, ovvero la possibilità di essere comandato sfiorando semplicemente il display o con un doppio tap sullo stesso per accenderlo o spegnerlo.

Adesso che sappiamo che non accadrà, cerchiamo di capire perché! HTC one M8 ha un secondo processore che HTC ama chiamare sensor hub.

Questo centro di controllo gestisce tutti i sensori che sono all’interno del telefono e lo fa con particolare attenzione all’autonomia e quindi al consumo della batteria, che è oltremodo ridotto grazie a questo accorgimento.

Il sensor hub rende possibile mantenere il telefono in stato di ascolto vigile, in attesa che l’utente tocchi lo schermo, senza ridurre drasticamente l’autonomia della batteria.

Il sensore in questione non c’è sul modello precedente, M7 e quindi non si può pensare di implementare la stessa funzione senza un drammatico (in senso inglese) impatto sui consumi .

In poche parole, il gioco non vale la candela!

Questa è la ragione per cui sul vecchio modello questa funzione non verrà implementata, perché i benefici che si otterrebbero verrebbero inficiati dagli effetti sulla batteria.

Ovviamente, questo genere di funzioni può essere replicato con delle applicazioni che si trovano sul play Store, ma il problema rimane lo stesso, quello dell’autonomia che sarebbe fortemente peggiorata dall’uso di un’applicazione che non permette al processore di andare in sonno profondo.

Lo stesso identico principio vale anche per i servizi di blinkfeed integrati con Fitbit.

Ancora una volta vale il concetto della conservazione dell’autonomia del telefono. Ci sono molte applicazioni che possono essere utilizzate per contare i passi e per monitorare i propri spostamenti, ma si tratta di soluzioni che non sfruttano il coprocessore di HTC e che quindi hanno un impatto molto forte sull’autonomia.

A volte alcune decisioni non sono gradite agli utenti, credo che la cosa importante sia però conoscere le motivazioni.

HTC one M7 è una prodotto che a distanza di un anno dalla sua uscita ha ancora una performance di altissimo livello e rimane uno dei migliori prodotti sul mercato: il riposizionamento di prezzo che avviene in queste settimane lo rende secondo me è ancora più appetibile anche senza ulteriori miglioramenti del software.