Oppo N1 presentato oggi - Mister gadget
Android

Oppo N1: il salto di qualità

Questa volta dobbiamo alzarci in piedi e applaudire. Perché bisogna sempre avere un apprezzamento per chi fa sforzi importante e qui stiamo assistendo alla presentazione di un oggetto davvero importante, OPPO N1.

Quasi 6 pollici di schermo, con una fotocamera che ruota di 206°, con un sensore Sony da 13 mpx; la prima fotocamera del mondo android con 6 lenti combinate, che quindi dovrebbero garantire una resa praticamente identica a quella di Nokia lumia 925, probabilmente comparazione per difetto. Oltre a questo, ci sono alcune innovazioni molto interessanti, come il retro sensibile che permetterà di agire sul telefono semplicemente sfiorandone il case sul retro.

Oppo N1 ha a bordo un processore Snapdragon 600 con un clock da 1.7 ghz, ha 2 gb di ram, pesa 213 grammi, ha uno schermo da 1080 px, con una densità di 377 PPI, supporterà le reti 3G WCDMA. Avrà una batteria da 3160 mAh.

screen.png.pagespeed.ce.OhXR7vtIT4La linea è molto bella, anche se il prodotto è davvero gigante. Sul modulo rotante della fotocamera è presente un flash con un funzionamento simile a quello di iPhone 5s, con cioè una luminosità regolabile nelle diverse condizioni per evitare immagini “sparate”. Oltre a questo il telefono sarà dotato di una specie di telecomando tascabile, utile anche per scattare foto e per funzionare come un vero e proprio antifurto nel caso il telefono si allontani troppo dal bottoncino.

o-click.png.pagespeed.ce.lTOrB5OFZk

Torniamo alla fotocamera: il modulo è garantito per funzionare fino a 100.000 volte, ben oltre il numero di utilizzi che si può ipotizzare da parte di un utente; è costituito da decine di componenti, racchiusi nel blocco rotante.

[youtube]http://youtu.be/pN02VyZA-pc[/youtube]

Il blocco del telefono è in alluminio pregiato, derivato da una lavorazione di oltre 20 giorni, periodo in cui si sottopone a 14 passaggi di lucidatura.

In più, la chicca: il software con l’interfaccia color è personalizzato da cyanogenmod con oltre 400 miglioramenti rispetto all’android standard. Quando arriverà? A che prezzo? volete sapere troppo! 😀 Il prezzo in patria sarà di 570 dollari, ma non si sa se e quando verrà esportato come Find 5.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.