Note 3 vs LG G2: si possono confrontare?
Android

Note 3 vs LG G2: si possono confrontare?

Da qualche ora sto provando il note 3 di Samsung che praticamente ha preso il posto di LG G2, che per quasi 10 giorni ho usato ininterrottamente.

La mia abitudine per fare le recensioni e quella di inserire la mia Sim principale e di utilizzare il telefono a fondo, esattamente come farei se fossi nella mia vita di tutti i giorni.

Cerco di farlo per un numero prolungato di giorni, perché credo sia l’unico modo per capire davvero come si comporta un prodotto.

Sorrido sempre quando i produttori mi chiamano e mi dicono: vieni da noi, hai un’ora di tempo per provare il prodotto e fare la recensione. Di solito declino l’invito, perché maneggio la tecnologia, ma non sono di certo un mago, in grado di capire la bontà di un prodotto nell’arco di 60 minuti.

Non cadrò quindi nell’errore di farvi una recensione del nuovo note dopo averlo utilizzato solo per qualche ora, ma vi devo dire che l’impatto quando lo si accende e lo si usa per le prime fasi è davvero entusiasmante.

Lo schermo ha una luminosità mostruosa, confrontato con quello di LG G2 è come salire di due o tre gradini nella scala della luminosità.

Certo, la maneggevolezza non è esattamente la stessa di LG, ma Samsung ha fatto un lavoro di ottimizzazione del software davvero notevole, lo sbapdragon 800 gestisce tutte le attività in modo davvero egregio.

Insomma, presto per dare una recensione definitiva bisogna dire che si capisce immediatamente che si tratta di un prodotto di altissimo livello. Non potrebbe essere altrimenti, dato che costa € 729, ma non è mai scontato.

Nel weekend cerco di metterlo sotto torchio anche per quanto riguarda la parte fotografica, per l’autonomia e per l’utilizzo del pennino.

Come sempre, se avete delle domande specifiche, vi prego di farmele in modo da darmi qualche indicazione utile per un futuro acquisto.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.