La seconda giovinezza di Sony Z3

Mister Gadget Team19 Giugno 2015

Qualche giorno fa ho chiesto di usare nuovamente il Sony Z3, per poter fare alcuni confronti con apparati usciti di recente.

Non vi nascondo Che ho trovato il top di gamma di Sony davvero estremamente migliorato con l’introduzione del software Lollipop di android
A quel punto sono andato a vedere quale sia il prezzo migliore che si trova on-line per l’acquisto e nella solita giungla dei prezzi on-line ho trovato la migliore offerta a poco più di € 400.

A questo posizionamento di prezzo, con i miglioramenti introdotti dalla nuova versione del software, bisogna necessariamente mettere il Sony Z3 tra i migliori affari che si possano fare in questo momento.

La curiosità che mi insegue da tempo riguarda però la motivazione per cui Sony insiste in alcune scelte grafiche, che da molto tempo rappresentano secondo me uno dei punti deboli nel confezionamento globale dei prodotti.

Mi riferisco in particolare alle icone che anche dopo l’aggiornamento al Lollipop sono state conservate sulle Sony Z3 e che secondo me erano anacronistiche quando sono state inventate e disegnate anni fa, figuriamoci oggi.

La cosa curiosa è che all’interno dell’interfaccia di questo telefono la stessa Sony propone una sorta di dicotomia tra le icone a cui faccio riferimento, (quella del telefono, quella dei messaggi, quella della fotocamera), un po’ datate e decisamente brutte e quelle di concezione più recente, come quella dell’album o quella della sezione chiamata Walkman, che sono chiaramente ispirate al mondo di PlayStation.

Se Sony decidesse per una decisa sterzata verso le scelte grafiche della sua consolle di gioco, l’impatto globale dei telefoni ne guadagnerebbe in termini di aggressività e anche di contemporaneità.

Certo, con il mondo di Google rimane comunque la via di uscita di una personalizzazione fatta attraverso le applicazioni disponibili, per cui la mancanza diventa un peccato veniale e non uno mortale.

Superato l’ostacolo, che per qualcuno potrebbe anche essere totalmente ininfluente, delle mie turbe estetiche, bisogna dire che tornare ad usare questo telefono dopo che sono stati presentati tutti i top di gamma della stagione, porta inevitabilmente a rivalutarlo drasticamente rispetto a quanto fatto alcuni mesi fa, perché lo Z3 può competere con chiunque.

Anzi, vi dirò di più, con la batteria di cui è dotato sono probabilmente i prodotti più recenti a doversi porre il problema di tenere il passo di questo Sony. 

Se vi state interrogando su un telefono da comprare in questo periodo, non dimenticate di inserire nella lista tra cui scegliere anche questo prodotto.