Il futuro: smartphones a 50 dollari

Mister Gadget Team10 Gennaio 2014

Xiaomi sarà uno dei prossimi nomi di rilievo nel mondo mobile anche in Occidente. Al momento è nelle tasche di qualche geek, ma fino a che non ci sarà una distribuzione massiccio, sarà difficile che il colosso orientale diventi un player significativo da noi.

Intendiamoci: se siete di quelli che comprano il telefono in continuazione e che poi scambiano, ceedono, permutano, mettono in un cassetto, vale davvero la pena farsi un bel giretto su XIAOMISHOP.IT e provare uno di questi oggetti. Tenete conto che i telefoni che voi acquistate qui sono coperti di garanzia di 24 mesi come tutti i prodotti venduti in Italia. Non so che tempi abbia l’assistenza, ma quello fa parte dei rischi dei pionieri.

Ai prodotti che hanno già sbaragliato la concorrenza in Cina, a breve pare si aggiungerà uno smartphone il cui costo finale arriverà a 50 dollari. Ma la differenza rispetto a ciò che già oggi circola al prezzo di € 99 è che questi prodotti avranno caratteristiche di buon livello e una performance accettabile.

Prepariamoci perché credo sia inevitabile che i produttori cinesi sempre più entrino anche del nostro mercato. Stanno capendo i loro punti deboli, stanno lavorando sulla percezione altro elemento è delicato, stanno migliorando il design interno ed esterno. Producono oggetti che costano meno di quelli prodotti e proposti dai marchi tradizionali.

Credo che la strada sia segnata: continueremo ad avere prodotti di altissima gamma dei brand  che già conosciamo, ma saranno i cinesi probabilmente a spadroneggiare nella fascia bassa di mercato.

A questo punto la domanda non è cosa succederà, ma quando. Siamo in attesa di scoprire la risposta.