Huawei Ascend P6 dopo tre settimane

Mister Gadget Team22 Luglio 2013

Nei giorni scorsi, mentre ero in vacanza, molti di voi mi hanno scritto per chiedermi un parere sul telefono di Huawei, l’Ascend P6 che sto usando ormai da qualche settimana.

Non vi nascondo che il mio parere è più che positivo, ovviamente non stiamo parlando di un prodotto perfetto, semplicemente perché la perfezione non esiste, ma ci troviamo di fronte ad un prodotto di altissima qualità. Materiali, prestazioni e soluzioni sono secondo me del tutto interessanti.

Credo che il P6 sia un prodotto perfetto per chi vuole uno smartphone con funzioni complete ma non ha bisogno di un device esageratamente potente; come sappiamo il quad core montato a bordo è proprietario di Huawei, offre ottime prestazioni, forse con la necessità di un’ottimizzazione delle prestazioni, per poter competere con lo Snapdragon 600 che su HTC One va come un missile.

Bisogna però riconoscere che il produttore cinese ha fatto uno sforzo davvero incredibile per design, materiali, confezione e prezzo.

Io finora mi sono trovato, con un unico problema di utilizzo legato a vine, perché per qualche misteriosa ragione la fotocamera non funziona con l’applicazione per i micro video di twitter. Io non riesco a scaricare i temi alternativi on line, ma credo sia problema legato al mio modello perché ho visto gli smartphones di amici con una voce “on line” nell’applicazione temi che a me manca.

Per chi voleva comunque un bilancio, la risposta è che si tratta di un prodotto che sto usando con piacere.