HTC: ditemi che è uno scherzo…

Mister Gadget Team24 Novembre 2012

Ho ricevuto da qualche giorno l’HTC One X+, prima avevo un HTC One X, qualche tempo prima un Sensation XL e ancor prima un HTC Titan. Insomma, sono uno di quelli che si possono definire platinum clients per un’azienda che di clienti come me pare ne abbia sempre meno.

Leggo dati secondo cui il fatturato è in calo del 79% anno su anno, si deduce quindi che quelli che come compravano con moneta sonante i prodotti con questo brand, ora preferiscano altro. Non contento di spendere il mio denaro per il terminale, appena preso l’HTC One X avevo acquistato anche i servizi supplementari di HTC Locations.

La schermata che vedete qui è quella che appare in cui si indica chiaramente il periodo temporale per cui si acquista la licenza.  Ho acquistato la navigazione “senza limiti”. Ora, avendo cambiato terminale, desideravo trasferire tale licenza sul mio nuovo terminale. D’altro canto ricordavo bene la schermata: c’era solo un riferimento al limite temporale. Come vedete da nessuna parte c’è indicato che la licenza è valida su un singolo terminale.

Certo, c’è il rimando a Route 66, con un link ad una pagina che ha ulteriore 5 o 6 links collegati a pagine di termini legali (in inglese) sulle condizioni d’uso, ma la definizione “senza limiti” non ha molte interpretazioni possibili.

Non si può fare. HTC rimanda a route 66. E buonanotte. Ecco, è quello che dico io ai taiwanesi. Per me probabilmente ultimo prodotto per me comprato a prezzo pieno con quel brand appiccicato sopra.