Analisi: tablet android su del 177% nel primo quarto 2013
Android

Analisi: tablet android su del 177% nel primo quarto 2013

Sono molto interessanti i dati che sono stati rilasciati che riguardano le vendite dei tablet android nel mondo all’inizio del 2013. Come è facile vedere dal grafico riportato qui sotto è cresciuto notevolmente il numero di prodotti venduti con piattaforma di Google a bordo.

La crescita è stata addirittura del 177% fino a 17,6 milioni di unità vendute. Il totale delle unità vendute del segmento tablet  nel mondo nel primo quarto del 2013 è stato di 40 milioni. ciò significa che oggi android conta per il 42% del mercato, in salita dal 34% dello scorso anno, mentre windows con i suoi tablet ha il 7% del mercato, con circa 3 milioni di unità vendute.

Ma attenzione perché se prendiamo in considerazione anche gli android cinesi, la percentuale schizza al 52%. Niente male. Ovviamente, paga apple  con l’iPad che da dominatore assoluto del mercato si trasforma in uno dei competitors più forti ma comunque insediato dalla concorrenza.

La domanda è ancora molto forte in tutto il mondo, cosa testimoniata dal fatto che apple ha venduto in 3 mesi 19 milioni di tablets, mentre lo scorso anno ne aveva venduti 11.8.

La ricerca indica anche che Microsoft ha invece grossi problemi di distribuzione e che soprattutto gli utenti non hanno capito quale sia la differenza tra le due linee di tablet in circolazione.

Questo ultimo dato forse eravamo già riusciti a coglierlo anche senza bisogno della ricerca. Voi avete già un tablet? Se sì, siete disposti a cambiarlo? Se no quale vorreste comprare?

i tablet nel mondo

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.