Qualcomm 7c 2nd gen per i computer windows sempre connessi

Mister Gadget Team25 Maggio 2021

Qualcomm 7c di seconda generazione È la linea di processori che l’azienda americana ha lanciato per i computer Windows e per il Chromebook di fascia medio bassa, la cui caratteristica fondamentale sarà quella di essere sempre connessi..

I nuovi processori lanciati per i computer di fascia medio bassa introducono una caratteristica fondamentale, ovvero la disponibilità di connessione continua per i prodotti meno costosi.

computer windows sempre connessi

Computer connessi low cost

Qualcomm 7c di seconda generazione hanno il pregio di fornire la connettività LTE, con una gestione della batteria molto efficiente anche a prodotti che vanno a riempire la fascia di prezzo dedicata ad uso domestico e scolastico.

Fino a poco tempo fa, invece, i computer windows sempre connessi erano considerati prodotti professionali, il cui posizionamento di prezzo era sempre ad un gradino medio alto.

Prima di poter esprimere dell’entusiasmo su questa nuova proposta di Qualcomm, dobbiamo testare un computer dotato di questa tecnologia, perché in passato l’esperienza con i processori qualcomm sul computer non è stata esaltante.

Tempo fa abbiamo provato uno dei dispositivi della linea di Samsung equipaggiati con Qualcomm 8cX. Il risultato purtroppo non è stato particolarmente incoraggiante, con una performance di gran lunga inferiore rispetto allo stesso modello, dotato però di processore Intel.

La promessa di Qualcomm è quella di dispositivi molto affidabili, con costo molto contenuto, che possono però accedere alla potenza dell’intelligenza artificiale e al supporto per una batteria, in grado di durare per diverse giornate anche quando connessi alla rete.

Ecco perché i computer windows sempre connessi, così come i Chromebook, diventeranno un’opzione più interessante.

No 5G, ma batteria al top

In questo caso la connettività è garantita da un modem LTE, in grado di scambiare automaticamente in modo molto efficiente la connessione tra la rete cellulare e quella Wi-Fi, con una gestione della sicurezza particolarmente avanzata, pensata soprattutto per i dispositivi usati in ambito scolastico.

E il passo più importante fatto da qualcomm nella realizzazione di questi processori risiede soprattutto nel consumo della batteria, che è stato drammaticamente ridotto.

Nuovi dispositivi saranno infatti in grado di rimanere connessi pur consumando pochissimo, con un tempo di stand-by che arriverà addirittura a qualche settimana.

Per costruire questi processori sono state utilizzate molte soluzioni tipiche degli smartphone, in particolare per l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, che sfrutta il motore di quinta generazione realizzato da qualcomm.

computer windows sempre connessi

Video conferenze in 4K HDR

Questi processori Qualcomm 7c 2nd gen supporteranno anche un comparto fotografico più avanzato rispetto al solito con la capacità di arrivare a fare streaming di video in 4K HDR, sfruttando processori fino a 32 mega pixel.

Questi processori saranno in grado anche di sfruttare condizioni di luce sfavorevole, in particolare quando si fanno videochiamate.

Come già anticipato, un tema importante per questi nuovi processori sarà quello della sicurezza, che è stata certificata da Microsoft e riveste un aspetto particolarmente importante, dato che questi processori andranno ad equipaggiare computer utilizzati sia a livello lavorativo che in istituti scolastici.

I primi computer con i processori Qualcomm 7c 2nd Gen arriveranno nel corso dell’estate.