OnePlus 5 è ufficiale, ed è bellissimo

Luca Viscardi20 Giugno 2017
OnePlus 5 è ufficiale, ed è bellissimo

Il nuovo OnePlus 5  ha finalmente ottenuto i crismi dell’ufficialità oggi, durante un evento in cui sono stati svelati tutti i dettagli, che in pratica già sapevamo.

OnePlus 5 è ufficiale, ed è bellissimo

Tre anni di lavoro, per arrivare al risultato di oggi, con uno spessore di 7.25, una doppia fotocamera posteriore e una camera anteriore da 16 mpx.

In fase di lancio è stato sottolineato che su questo smartphone il lavoro più accurato è stato fatto proprio sulla fotocamera, per avvicinare quanto più possibile il risultato delle immagini a quello di una fotocamera DSLR.

La scelta della doppia fotocamera deriva proprio da quello, con una soluzione simile a quella di iPhone 7 Plus, con due sensori con “profondità” diverse. Lavorando con Sony è stata realizzata la fotocamera con due sensori, uno da 16 e l’altro con “teleobiettivo” che aiuta l’autofocus nella precisione e contribuisce a rendere ancora più preciso il risultato.

La promessa di OnePlus è quella di riuscire a cancellare il rumore nelle foto notturne e di saper scattare con maggiore cura quando si usa lo zoom.

Quando si scatta un’immagine, la fotocamera interroga un database con i settari di condizioni simili e adatta lo scatto alla condizione in cui ci si trova. Per presentare alcuni degli effetti di cui OnePlus 5 è capace  è stata coinvolta Emily Ratajkowski, che ha raccontato come assomigliare a lei facendo un selfie. C’è qualcosa che mi dice che non ci riuscirò… 🙂

Emily ha spiegato come usare il teleobiettivo da 20 mpx, che dispone anche di una modalità pro, che introduce anche il fuoco manuale.

Di fatto, il nuovo OnePlus 5 cabina il sensore da 20 mpx con teleobiettivo a quello “normale” da 16 mpx.

Anche il nuovo smartphone conserva la soluzione della dash charge, la capacità di caricare il telefono molto velocemente, evitando il surriscaldamento e il deperimento della batteria in tempi brevi.

Dash Charge promette la carica del 58% della batteria in 30 minuti. La velocità di ricarica è quasi quattro volte più alta quando si carica il telefono mentre lo si usa.

Anche in questo caso una proposta importante: la carica di un giorno, in mezz’ora.

Dentro il OnePlus 5 c’è ovviamente il processore snapdragon 835, di cui si è parlato a lungo in fase di avvicinamento al lancio ufficiale di oggi. Più potenza, meno consumi e grafica migliore, con una capacità di calcolo sulla parte grafica del 25% più potente rispetto al modello 3T.

[foogallery id=”42572″]

Il consumo però è del 40% inferiore e la gestione della RAM è del 20% più efficiente.

Il OnePlus 5 ha una nuovo soluzione chiamata App Priority, che pone le applicazioni usate più spesso pronte ad essere aperte, per accelerare l’uso.

La memoria usata per il nuovo smartphone è UFS 2.1 Dual Lane, che è del 50% più rapida della precedente. Il tempo che il display impiega nel reagire al vostro comando sarà notevolmente più basso.

Ovviamente, il sistema operativo è OxygenOS, che è basato su Android 7.0, con alcune migliorie, come la trasformazione del display “true Tone” di Apple, in grado di leggere il colore e la luminosità del contesto, adattando l’intensità dello schermo al contesto in cui viene usato.

Cambia il Launcher, che viene trasformato come quello che Android ha nella sua versione stock, in cui per accedere alle app si fa uno swipe dal basso.

Sul retro della scatola del  nuovo OnePlus 5 ci sarà scritto: sviluppato con i nostri fans e per rispondere alle loro richieste, ad esempio, viene introdotta la possibilità di scegliere il calore dei colori dello schermo.

Cambia la tipologia di vibrazione dello smartphone, adesso è più intensa, ma meno rumorosa.

Sono stati presentati anche i nuovi accessori, dallo zainetto ufficiale, al nuovo bumper, a cui si affiancano le cover realizzate con Otterbox.

Disponibilità e prezzi: in Europa il prezzo per la versione grigia con 64 gb di memoria e 6 gb di ram sarà di 499 euro, mentre in USA sarà di 479 dollari. So che molti di voi saranno delusi, ma il prezzo rimane molto interessante, pur con un salto in avanti del 15% circa.

La versione nera  da 128 gb con 8 gb di ram sarà invece venduta a 559 euro.

Il nuovo OnePlus 5 sarà in vendita oggi a News York,  domani nei pop up stores di Londra, Berlino, Helsinki, Parigi, Amsterdam e Copenhagen. Altrove invece arriverà il 27 giugno.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover