Android Prodotti Smartphone Xiaomi

Miglior smartphone fotocamera? Xiaomi Mi 11 Ultra

Per chi sta cercando il miglior smartphone fotocamera o forse ancor meglio la miglior fotocamera per smartphone, pare ci sia un nuovo re, Xiaomi Mi 11 Ultra.

Gli esperti di DxOMark, con cui di tanto in tanto non ci troviamo al 100% d’accordo, in questo caso hanno espresso un parere piuttosto netto, dal loro punto di vista non esiste un prodotto migliore del più potente lanciato da Xiaomi qualche giorno fa.

Hanno infatti assegnato al nuovo smartphone di Xiaomi un punteggio di 143, che supera di quattro punti la valutazione che ormai da mesi prendeva Huawei mate 40 Pro+ il miglior dispositivo sul mercato per quanto riguarda gli scatti fotografici.

Il primo parametro che ha colpito gli esperti di DxOMark è quello del sensore: 1/1.12″ è una misura di gran lunga migliore rispetto a quella presentata dal predecessore di questo telefono, pareggiando addirittura l’offerta di alcune fotocamere compatte semi professionali come le Sony RX.

A quanto pare la combinazione di questo sensore con la capacità di elaborazione del processore delle immagini permette di fare scatti HDR superlativi, con una separazione dei diversi livelli di profondità netta senza bisogno di particolari artifici.

Miglior smartphone fotocamera

Essere il miglior smartphone fotocamera significa avere anche un sensore di profondità TOF di alta precisione, che si traduce in ritratti bokeh praticamente perfetti.

A tutti questi dettagli, già molto interessanti, si aggiunge anche la capacità di girare video in 8K a 24 frame al secondo oppure 4K 60 frame al secondo.

Il risultato complessivo del miglior smartphone fotocamera è ottenuto con i 148 punti per le foto, i 117 per i video e i 100 punti per lo zoom.

I diversi segmenti concorrono con una ponderazione diversa ed è per questo che il risultato finale non è la media esatta tra le tre valutazioni, ma qualcosa di leggermente diverso.

Il nuovo Xiaomi, pur registrando il miglior risultato finale, non riesce a battere Mate 40 Pro in tutti i dettagli: il controllo di misurazione e contrasto, per fare un esempio, è migliore nello smartphone di Huawei.

Nell’autofocus, è secondo invece ad iPhone 12 Pro Max, ciò in cui Mi 11 Ultra eccelle sono gli scatti bokeh e il grandangolo.

Il bilanciamento del bianco e la taratura del colore sono considerati praticamente perfetti, così come elevatissima è la qualità delle riprese video.

Da oggi quindi il miglior smartphone fotocamera è senza dubbio Xiaomi Mi Ultra, resta da capire se e quando arriverà anche sul nostro mercato.

Nell’attesa di scoprirlo, noi continuiamo a professare tutto il nostro amore per Xiaomi Mi 11 5G, che al prezzo attuale di 700 € è il miglior acquisto tra i top di gamma disponibili.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.