Microsoft Surface 3 Pro: un altro caso difficile
Computer In evidenza Prodotti Windows Windows Phone

Microsoft Surface 3 Pro: un altro caso difficile

Ieri vi ho espresso tutta la mia difficoltà nel dare una valutazione attendibile, completa e soprattutto esauriente ed esaustiva riguardo al BlackBerry Passport.

Non vi nascondo che lo stesso tipo di difficoltà si riscontra anche quando l’oggetto a cui dare una valutazione è il Surface 3 pro di Microsoft.

Oscillo tra l’ammirazione assoluta e completa dell’oggetto ad una sorta di diffidenza, dovuta al fatto che alcuni aspetti pratici e operativi onestamente mi riservano sorprese non del tutto positive.

Cerco di usare un linguaggio più semplice diretto e comprensibile per dirvi che purtroppo ci sono alcuni aspetti di questo Surface, che proprio mi lasciano perplesso. Su tutti metto il riscaldamento del processore.

Ho scaricato alcuni giochi per mio figlio: tenete conto che ha 3 anni e quindi usa applicazioni molto elementari come quella di cars realizzata da disney per l’ambiente windows. Bastano pochi minuti con il gioco attivo perchè il processore diventi caldissimo, ma con temperatura davvero elevata e la batteria si scarichi molto velocemente.

Al netto di questi inconvenienti probabilmente legati a difetti di gioventù, il nuovo Surface 3 è davvero un mostro di potenza e produttività. Display e grande e definito, luminosità e leggibilità ad altissimi livelli, una tastiera comoda e reattiva.

Quello che invece ho usato pochissimo è la penna connessia via bluetooth, perché onestamente ho trovato poco pratico che non fosse “Inserita” nel tablet, ma fosse da trasportare a parte.

Molti di voi mi hanno chiesto come fosse l’uso della penna, ma fatico a rispondere proprio perché non ho mai davvero sfruttato l’opzione proprio perché poco pratica.

Cerco di mettere insieme un po’ tutti i pezzi, perché ho parlato più volte del prodotto (io sto provando un modello con processore i5 e con 4 gb di ram) ma sempre in modo un po’ confuso. Mi piace l’idea invece di dare un po’ di ordine alla mia prova, perché trovo sia davvero complicato riuscire ad esprimere una valutazione in senso assoluto, senza mettere tanti se e tanti ma.

Il primo “se” è quello del prezzo, perché SE è vero che questo è un prodotto ultra performante, è anche vero che a quel prezzo posso comprare un macbook air, con stesso processore, con più memoria, con batteria molto più longeva, ma un peso drasticamente più contenuto e una praticità d’uso estrema, soprattutto se combinata con altri prodotti di Apple.

Quello che penso manchi in questo momento a Windows è secondo me il vero ecosistema: ci sono tutti gli apparati, ma è come se fossero di famiglie diverse, mentre con un iPhone, un iPad e un prodotto a caso della linea computer il coordinamento è fantastico, a partire da funzionalità come quella di HANDOFF e la soluzione CONTINUITY.

Quando usate invece il vostro Surface con un Lumia di fianco, sembra di avere due parenti che non si vedono da tanto tempo.

Un altro elemento che credo sia fondamentale è la semplificazione assoluta:

Guardate, io sono abituato a provare tantissimi prodotti, solo abituato anche a dare valutazioni piuttosto nette, ma nel caso di questo oggetto è davvero difficile, perché ci sono degli elementi di eccellenza assoluta, ma anche delle palesi mancanze che tutto sommato lasciano un po’ perplesso.

Dopo diverse settimane di prova, dopo averlo portato con me in molte occasioni per cercare di sfruttare anche l’utilizzo in mobilità, devo dire che resto ancora un po’ perplesso su un prodotto che sicuramente ha la potenza di un computer, la completezza di un oggetto che non ha bisogno di compromessi come un tablet, ma onestamente non riesco A preferirlo ad un notebook.

Credo comunque che il nodo centrale sia e resti il prezzo, non è un caso che in 60% delle vendite di questo oggetto sia stato raccolto dal modello numero due dopo la discesa di prezzo e quando sul mercato è stato messo in diretta concorrenza con i tablet.

Qualcuno mi ha chiesto anche di entrare nello specifico di alcuni dettagli come ad esempio la fotocamera, ma mi pare che questo surface non sia stato disegnato per scattare fotografie.

D’altro canto questi sono oggetti in cui io vedo la videocamera/fotocamera utili solo ed esclusivamente per le funzioni di messaggistica/comunicazione come Skype.

Insomma, dopo alcune settimane ancora non ho risolto i dubbi del primo minuto. Provo di insistere.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.