Mai più senza: la macchina che testa la marijuana

Mister Gadget Team2 Aprile 2014

Negli Stati Uniti sono 20 gli Stati che hanno legalizzato la marijuana e a quanto pare uno dei veri problemi per chi l’acquista è testarne la qualità perché pare che nelle coltivazioni di marijuana ci sia un uso intensivo e massiccio di pesticidi e altri agenti chimici.

Ecco come nasce l’idea di “MyDx”, una macchina in grado di testare la purezza della marijuana per evitare proprio di incappare in sostanze dannose usate per la coltivazione.

My dx

Verrà venduta al prezzo di 399 dollari, con un kit multisensore a 499 dollari e il progetto ha riscosso un grandissimo successo su kickstarter, dove ha superato il suo obiettivo di finanziamento nel giro di pochissimo.

Non fatevi ingannare dalla foto, le dimensioni sono limitate, si tratta di un dispositivo  portatile che potrete sfoggiare davanti al vostro pusher! Ops… no, forse non è legale. Ma potrete sempre vantarvi di averlo davanti agli amici, oggi il vivere bio ha sempre il suo bell’effetto.

Si mette un pezzettino di foglia nel cassettino e si aspetta che il naso elettronico all’interno faccia il suo mestiere e verifichi la presenza di sostanze nocive all’organismo.

Ma questo è solo il primo della serie di prodotti, perché arriveranno anche “organa” per testare e rintracciare pesticidi sulla frutta, Aqua per fare un check delle acque e Aero per annusare l’aria.

Potreste pensare di vivere senza?!? Ecco come funziona in video.

[youtube width=”720″ height=”480″ video_id=”G3P5nbQV7cU”]