I nuovi Apple iMac 24 sono straordinariamente belli
Computer Mac Prodotti

I nuovi Apple iMac 24 sono straordinariamente belli

nuovi Apple iMac

Durante l’evento primaverile di Apple sono stati presentati anche i nuovi Apple iMac 24, dal nostro punto di vista straordinariamente belli da vedere e potenti da usare.

Sì è parlato a lungo della possibilità che durante il keynote venissero presentati due nuovi modelli di iMac, in effetti ciò è avvenuto, anche se in forme diverse rispetto a quanto ci si aspettava, perché la differenza dei modelli sta nella loro configurazione e non nella dimensione dello schermo.

I nuovi Apple iMac 24 sono in sette diversi colori, uno più bello dell’altro, di cui quattro disponibili per la configurazione base dei nuovi computer all-in-one di Apple, mentre il modello superiore, quello che offre anche quattro porte per le connessioni, avrà a disposizione tutti i colori della gamma, oltreché la tastiera con il Touch ID come dotazione di base.

nuovi Apple iMac

Ci fermiamo un attimo su questo dettaglio: con i nuovi iMac viene introdotta anche una nuova tastiera, quella che Apple chiama magic keyboard, i cui colori della struttura sono coordinati con quelli del computer.

La versione Premium di questa tastiera, che è in dotazione con la versione più potente di iMac, offre anche il Touch ID, ovvero il sensore delle impronte digitali, che per la prima volta viene offerto in uno strumento wireless di questo tipo.

nuovi Apple iMac

La tastiera si connette in modalità criptate con il processore del computer, all’interno del quale vengono conservate le informazioni relative alle impronte digitali, che possono essere utilizzate anche per i pagamenti oltre che per lo sblocco dei computer.

Ad alimentare questo straordinario prodotto si trova il processore realizzato da Apple, chiamato M1, che può essere abbinato ad una ram che può oscillare tra gli otto e i 16 GB, mentre la memoria interna può essere configurata fino a 2 TB.

Il sistema è dotato di una nuova fotocamera frontale da 1080 pixel ad alta risoluzione che viene gestita dal processore delle immagini che risiede all’interno del chip M1.

I nuovi iMac sono ottimizzati per funzionare durante le video chiamate, con microfoni ottimizzati e con addirittura sei altoparlanti, tarati per offrire la migliore esperienza di ascolto possibile soprattutto quando vengono utilizzati per le conversazioni.

I prezzi dei nuovi Apple iMac 24

Ci sono tre diverse configurazioni per i nuovi Apple iMac 24, che condividono lo stesso processore, ma hanno caratteristiche diverse per il tipo di GPU, ma anche per la memoria interna disponibile.

Altro dettaglio che fa la differenza è il numero di porte che sono a disposizione nei diversi modelli.

Il prezzo base in Italia è di 1499 €, la fascia di prezzo successiva parte da 1719 € mentre la versione più prestigiosa e disponibile per 1949 €.

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.