Google Pixel: aggiornamento ad Android O ad agosto

Luca Viscardi7 Giugno 2017
Google Pixel: aggiornamento  ad Android O ad agosto

Rimangono ancora molte domande su Android O, ma forse abbiamo svelato un dettaglio che molti aspettavano, ovvero la data ufficiale di pubblicazione.

Secondo quanto trapelato ieri, i Google Pixel, che sono i primi telefoni che verranno aggiornati, la nuova versione del sistema operativo arriverà ad agosto, verso la fine del mese.

In realtà ci mancano ancora moltissime informazioni sul futuro di Android, a partire dal nome, perché sappiamo che la prossima versione avrà “O” come iniziale, ma non è stato svelato quale sarò il nome completo.

Come è noto, in passato sono stati usati nomi di dolci, K per KitKat, L per Lollipop, M per Marshmallow, N per Nougat, si era ipotizzato O per Oreo, ma negli ultimi giorni era comparsa in rete anche l’ipotesi di un nome semplice, come Otto, che non ha nulla a che vedere con il cibo, ma è facile da pronunciare ed è simpatico.

Io sto provando la seconda preview di Android su Nexus 5X e non vi nascondo che non comprendo bene quale sia la strada tracciata da Google per il suo sistema operativo.

La sensazione che viene trasmessa usando la developer preview è di grande precarietà, nel senso che sembra sembra di avere per le mani qualcosa che non è completamente definito, un software in via di sviluppo. E qualcuno potrebbe dire: “ti credo, è una beta!”.

Peccato però che questa percezione rimanga anche quando il software diventa ufficiale: sembra sempre qualche cosa di provvisorio e, soprattutto, scomodo da usare perché alcuni dettagli vengono sempre più miniaturizzati.

Su tutti, faccio l’esempio del tasto “impostazioni”, che è diventato praticamente invisibile.

Al di là delle mie perplessità, che non sono molto diverse rispetto a quelle segnalate per Nougat, resta comunque il tema delle novità che verranno introdotte che riguarderanno soprattutto le notifiche, le Instant App, la solita promessa di una batteria migliore e di un funzionamento ancora più efficiente per la velocità.

Per vederle ufficialmente su uno smartphone, bisognerà aspettare agosto. Dato che il primo smartphone interessato sarà il Pixel, praticamente ho scritto tutto per me stesso.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover