Apple: i nuovi computer MacBook Pro utilizzeranno il processore Apple M2?
Computer Processori Prodotti

Apple: i nuovi computer MacBook Pro utilizzeranno il processore Apple M2?

Apple presenterà i suoi nuovi computer MacBook Pro la prossima settimana e secondo le voci che circolano, useranno il nuovo processore Apple M2.

Il nuovo processore vedrà presto la luce e sarà presente sui prossimi computer di Apple dedicati alla fascia professionale.

Processore completamente nuovo

Sarà un processore completamente nuovo con una grafica aggiornata rispetto ai modelli precedenti, che darà un’ulteriore lustro ai nuovi computer di marca Apple e in particolare ai MacBook Pro.

Il processo produttivo per i nuovi processori di Apple sarà da 5 nanometri e, come avviene per i SoC di iPhone ed iPad, i cuori pulsanti dei nuovi computer Apple verranno prodotti negli stabilimenti del colosso TSMC.

Seppure le informazioni sulle qualità di Apple M2 non siano dettagliate, possiamo aspettarci un ulteriore boost prestazione del già ottimo processore M1: 32 i core di calcolo che M2 potrà vantare e il tutto condito dalla possibilità di adottare fino a 32 GB di memoria LPDDR4X-4266. 

Questo farà dei nuovi computer Apple delle macchine di potenza elevata, a migliorare le ottime prestazioni dell’attuale chip M1. Ricordiamo che i MacBook attualmente in circolazione si basano su tecnologia Intel.

nuovi computer apple processore Apple M2

MacBook Pro da 16 e 14 pollici

Inoltre, si vocifera che il nuovo processore Apple M2 potrebbe servire nel computer MacBook Pro nella nuova versione da 16 pollici, ma potrebbe anche equipaggiare un nuovo modello da 14 pollici: non è da escludere l’uso in altri dispositivi, magari non subito.

Disponibilità nuovi processori

La produzione del nuovo processore è già partita, ma per vederlo disponibile dovremo attendere ancora qualche mese.

Alcuni parlano di luglio come data più ottimistica, successivamente alla WWDC21 di giugno che potrebbe avere, tra i protagonisti, proprio i nuovi computer notebook Apple MacBook Pro con Apple M2.

Di fronte a questa accelerazione di Apple nell’uso dei suoi processori, con il ritorno di AMD, che sta andando alla grande, cosa farà Intel per contenere i danni?

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.