Le novità di Whatsapp: password per i backup e videochiamate su PC
Come si fa Computer Smartphone

Le novità di Whatsapp: password per i backup e videochiamate su PC

Circolano in questi giorni molte voci relative alle nuove funzionalità di WhatsApp, che, per tamponare l’emorragia di utenti, sta cercando di aggiornare costantemente la piattaforma, arrivano anche le videochiamate su PC

Il 2021, purtroppo è iniziato nel peggiore dei modi per una delle applicazioni di messaggistica più usate al mondo: con un annuncio diramato all’inizio dell’anno, WhatsApp ha fatto sapere che i suoi utenti saranno obbligati a concedere l’autorizzazione per unire i dati raccolti da Facebook con quelli che vengono generati sulla stessa WhatsApp.

Questa variazione riguarda principalmente gli utenti americani, perché quelli europei sono protetti dal GDPR, legge che regolamenta la gestione dei dati personali, quindi non sono soggetti a variazioni unilaterali dei contratti quando il tema in gioco è quello dei dati sensibili.

whatsapp videochiamate su PC

La fuga degli utenti da Whatsapp

Nonostante questo importante cambiamento non coinvolga le aziende e gli utenti del nostro continente, molti hanno deciso di abbandonare comunque WhatsApp per abbracciare Telegram, Signal o altre app che offrono le stesse funzioni.

Qualche settimana fa, in particolare, Telegram ha registrato un’esplosione di adesioni con ben 25 milioni di nuovi utenti in una sola giornata.

Le nuove funzioni di Whatsapp

Per rispondere a questa situazione WhatsApp ha accelerato lo sviluppo di molte funzioni richieste dagli utenti, tra cui quella delle password su backup, vuol dire che nessuno sarà in grado di scaricare le chat che avete memorizzato sul cloud se prima non verrà inserito un codice di accesso.

La funzione non è ancora ufficiale, fa parte dei Rumors che girano da tempo, anche perché il progetto era stato presentato ad una conferenza degli sviluppatori molto tempo fa, ormai è passato più di un anno.

Sono apparse alcune tracce nel codice delle ultime versioni beta, ma ancora non sappiamo se e quando questa funzione verrà davvero implementata da WhatsApp.

Quello che invece possiamo già fare è sfruttare le videochiamate anche su desktop, quindi pc o Mac, per coloro che di solito utilizzano WhatsApp attraverso un computer.

Per il momento, però, c’è una limitazione piuttosto evidente, perché su computer sarà possibile effettuare video chiamate con una sola persona alla volta, per il momento non c’è ancora la gestione dei flussi di gruppo, che probabilmente sarà implementata nei prossimi mesi.

whatsapp videochiamate su PC

Come fare videochiamate da PC e MAC

Presupposto fondamentale per poter usare le video chiamate da pc e Mac è quello di scaricare l’applicazione per una di queste due piattaforme, di collegare il computer al Wi-Fi e di avere contemporaneamente il telefono connesso alla rete Internet.

La contemporanea connessione del telefono rimane elemento fondamentale perché il tutto funzioni.

Per il momento non è possibile fare chiamate di gruppo, si possono utilizzare solo delle chiamate con singoli utenti, ogni conversazione è comunque criptata e quindi completamente sicura.

Le novità di WhatsApp sono sufficienti per indurvi a non passare a Telegram? Per noi su Whatsapp le videochiamate su PC sono uno scoglio in più alla produttiva quotidiana, si stava meglio quando non c’erano…

DISCLAIMER, NOTA IMPORTANTE PER TE CHE LEGGI MISTER GADGET:

Accedi a queste pagine gratis e MisterGadget.Tech per poter offrire i propri contenuti gratuitamente si finanzia attraverso:
- la pubblicità,
- i programmi d’affiliazione,
- i branded content,
- la valorizzazione dei dati degli utenti.
I dati degli utenti che raccogliamo, sono fondamentali per personalizzare e migliorare la tua esperienza di navigazione e di lettura.

Tutto questo con un impegno etico di rispetto dei tuoi diritti, dei tuoi interessi e della tua privacy; i nostri lettori sono quanto di più prezioso abbiamo e per questo tuteliamo i loro interessi con un rigore che è superiore a quello dei regolamenti europei e delle leggi italiane vigenti.

Il fatto che pubblicizziamo o promuoviamo l’acquisto di un prodotto anche direttamente dalle nostre pagine, non influenza in alcun modo il nostro giudizio o le nostre valutazioni.

Proponendoti dei link di acquisto, con una selezione dei migliori prezzi e di servizi affidabili, anticipiamo semplicemente quello che qualunque utente, te compreso, se interessato, farebbe meno comodamente e meno velocemente: cerchiamo in rete per te le opportunità migliori.

Promuoviamo la registrazione degli utenti, fino a vincolare il tuo  accesso ad alcuni contenuti integrali, perché è riteniamo sia il solo modo che abbiamo per essere certi che quando navighi tu possa trovare quello che ti interessa veramente.

Nessun “grande fratello” o altro strumento di controllo, ma solo un modo moderno di interpretare il ruolo di un editore digitale, che vuole offrire gratuitamente i suoi contenuti di qualità, per la miglior soddisfazione della sua community di tech lovers.