Cosa cambia in Apple Keynote con il nuovo aggiornamento

Redazione Web29 Settembre 2021
Apple keynote cosa cambia mistergadget tech

Ecco cosa cambia in Apple Keynote a seguito dell’aggiornamento di iWork da parte di Apple.

IWork è la suite di app di Apple pensata per la produttività.

A migliorare sono soprattutto le prestazioni dell’applicazione da remoto e la facilità di lavoro su dispositivi mobili grazie ad una serie di feature innovative.

Presentazioni in team con una fluidità inarrivabile

L’aggiornamento di Keynote è pensato per portare l’esperienza del presentare in team ad un livello superiore. Sono stati introdotti nuovi utili strumenti che rendono le presentazioni in Apple Keynote più personali, coinvolgenti e vivaci.

Interessante è la possibilità appena introdotta di utilizzare la fotocamera frontale di iPhone, iPad e Mac, per aggiungere video live direttamente alle presentazioni. Una funzione pensata soprattutto per le lezioni, i video tutorial e le presentazioni a distanza, sempre più frequenti in questo periodo, realizzate con app per videoconferenze. 

I video inseriti in presentazione inoltre possono essere gestiti come tutti gli altri oggetti presenti sul foglio della presentazione. È quindi possibile modificarne le dimensioni o applicare stili con maschere, cornici, ombre e riflessi per un risultato più elegante. 

apple-keynote-logo-mistergadget-tech

Se si utilizza un dispositivo Mac, l’esperienza del live video può migliorare ulteriormente grazie alla possibilità di collegare fotocamere esterne e mostrare sulla diapositiva lo schermo di un iPhone o iPad collegato per dimostrazioni interattive in diretta.

L’aggiunta della funzione multi-presentatore

L’aggiornamento di Apple Keynote ha poi introdotto la funzione multi-presentatore grazie alla quale il controllo della presentazione può essere gestito contemporaneamente da più persone su più dispostivi. In particolare è possibile far scorrere le diapositive a turno: quando una persona termina la propria parte, può restituire il controllo all’host o passarlo a un’altra persona. Funzione utilissima se siamo nel contesto di una presentazione di gruppo.

La funzione di traduzione istantanea

Keynote così come le altre app della suite iWork supportano anche le nuove funzioni per la traduzione introdotte con iOS 15, iPadOS 15 e macOS Monterey. L’utente può selezionare il testo e vedere rapidamente la traduzione, sentirne la pronuncia e sostituire all’istante la selezione con il testo tradotto.

Disponibilità

Keynote è disponibile per tutti dispositivi Apple ed è scaricabile gratuitamente dall’App Store e dal Mac App Store.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover