Cosa cambia con il nuovo media player di Windows

Redazione Web17 Novembre 2021
Windows Media Player windows 11

Il nuovo Windows Media Player è ora disponibile anche su Windows 11, ma non per tutti.

Si tratta della nuova versione dello storico player multimediale di Windows che andrà in pratica a sostituire “groove”, app che non hai mai incontrato i favori del pubblico e che ora probabilmente sparirà definitivamente.

La storia di Windows Media Player

Windows Media Player nasce nel 1991, ma prende la denominazione con cui tutti ora lo conosciamo solo nel 1997. Il 1997 è anche l’anno in cui l’azienda unisce il lettore multimediale e il lettore di CD musicali in un unico programma, chiamato Windows Media Player appunto.

Il riproduttore musicale è poi stato costantemente aggiornato fino all’anno 2015 quando è stata rilasciata la versione 12. A partire da quel momento, nonostante il player sia rimasto all’interno dei vari sistemi operativi, microsoft ha concentrato la sua attenzione nell sviluppare altri player multimediali, primo fra tutti Groove. 

Nuovo nome

Innanzitutto il primo cambiamento introdotto riguarda il nome. Infatti il vecchio “Windows Media Player” verrà sostituito da “Media Player”.

Nuovo progetto

Il nuovo Windows Media Player è stato ripensato e realizzato per adattarsi perfettamente al sistema operativo Windows 11 e garantire così agli utenti un’esperienza audio-visiva migliorata rispetto al passato.

La nuova versione “mostra magnificamente le tue raccolte di musica e video locali e completa il nuovo look and feel di Windows 11”, afferma Microsoft.

Le novità

Oltre al nome, la principale novità che salta immediatamente all’occhio riguarda il design e l’aspetta estetico dell’interfaccia. L’idea infatti è quella di rispettare i concetti del Fluent Design di windows 11.

Dal punto di vista invece dell’operatività Windows 11 Media Player include il supporto completo per sfogliare, gestire e guardare la tua raccolta di file audio video locale con tutti i tuoi contenuti archiviati nelle cartelle video e musicali del tuo PC visualizzati automaticamente nella tua libreria. I contenuti multimediali aggiuntivi non presenti in maniera automatica nella libreria possono esser poi facilmente ricercati dal lettore attraverso le impostazioni dell’applicazione. 

windows-media-player-11-mistergadget-tech

“Il cuore di Media Player è una libreria musicale completa che consente di sfogliare e riprodurre rapidamente musica, nonché di creare e gestire playlist. Se hai una raccolta musicale in Groove Music oggi, la tua libreria e le playlist migreranno automaticamente sulla nuova piattaforma. L’app mostrerà le copertine dell’album e le immagini dell’artista, e verranno visualizzate anche in modalità a schermo intero e mini-player”. Questo è quanto ha dichiarato microsoft.

windows-media-player-11-mistergadget-tech

Il nuovo Media Player, potrà dunque effettuare la riproduzione anche dei file video.

Microsoft ha poi provveduto anche a ottimizzare Media Player dal punto di vista dell’accessibilità, con l’inserimento di scorciatoie da tastiera migliorate e altre tecnologie.

Disponibilità

 L’app è disponibile per tutti coloro che installano in anteprima gli aggiornamenti di sistema. Mentre non è ancora disponibile una data ufficiale di lancio al pubblico.

Microsoft lascerà in ogni caso la possibilità di proseguire ad utilizzare il vecchio Windows Media Player.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover