Google e l’app anti covid in Massachussets: installata senza permesso?

Luca Viscardi21 Giugno 2021
Google e l'app anti covid in Massachussets: installata senza permesso?
Listen to my podcast

Nella puntata del podcast di Mister Gadget dedicato alla tecnologia di oggi affrontiamo una polemica che sta montando negli Stati Uniti relativa alla app anti covid dello stato del Massachusetts, che sarebbe stata installata senza il permesso degli utenti. E’ davvero così?

Continuano ad arrivare anticipazioni relative al nuovo smartphone con schermo pieghevole di Samsung, che dovrebbe essere presentato nel giro di qualche settimana e avrebbe molti aspetti tecnici molto interessanti con un prezzo competitivo.

L’ azienda cinese Vivo di smartphone e tecnologia, principale sponsor degli europei di calcio, potrebbe avere una novità in serbo nel mondo dei tablet.

Mistero dei termostati smart nel Texas: succedono cose strane.

Queste sono solo alcune delle storie di oggi, buona settimana dal podcast di MisterGadget.Tech.

Transcrizione automatica del podcast

buon lunedì oggi si comincia da Google al centro delle polemiche negli Stati Uniti. Sono giornate ben trovati a mister Gage ieri oggi lunedì siamo al 21 di giugno del 2021 ed è un momento in cui vogliamo entrare nelle polemiche che stanno caratterizzando Google in questi giorni negli Stati Uniti perché gli abitanti del Massachussets si sono accorti che molti di loro si sono trovati l’applicazione per il tracking anticopia installata sul proprio smartphone senza alcun tipo di notifica e senza soprattutto alcun tipo di scelta personale.

Questo ha generato molte polemiche si stanno aspettando anche delle risposte ufficiali da parte di Google. Samsung è sempre al centro dell’attenzione per il nuovo Galaxy Z fold 3 di cui si parla tantissimo in questi giorni anche se ancora non sappiamo quando verrà presentato. Ora sappiamo però un dettaglio in più probabilmente all’interno di questo prodotto ci sarà una nuova G+ quindi una scheda grafica realizzata da AMD ma personalizzata da Samsung per i suoi prodotti tra l’altro. L’altro dettaglio che è stato trapelato è che ci sarà una versione da 512 gigabyte e che il prezzo sarà molto competitivo.

Grandi polemiche anche su tic toc perché continuano a esserci molti casi di situazioni drammatiche legate ad alcuni adolescenti legati ad alcune Challenge lanciate da tic toc purtroppo un ragazzo nei giorni scorsi nel New England e negli Stati Uniti ha perso la vita e secondo i genitori stava proprio partecipando ad una sfida di tic toc vedremo quali saranno gli sviluppi per gli adulti il consiglio è sempre quello di tenere sotto controllo i ragazzi quando utilizzano questa applicazione.

C’è una curiosità c’è un sito internet che si auto distruggerà entro 24 ore se nessuno scriverà un messaggio al suo interno è stato lanciato ad aprile del 2020 ma continua a funzionare perché continuano a esserci messaggi scritti da molte persone e a quanto pare sembra una sorta di diario della pandemia che probabilmente rimarrà nella memoria di molti staremo a controllare fino a quando il sito continuerà a funzionare vuol dire che molti continueranno a inserire messaggi vivo potrebbe lanciare prestissimo un tablet Android di basso costo anche se ancora non sono stati fissati i dettagli e infine una curiosità nel Texas alcuni proprietari di casa hanno visto i propri termostati cambiare le funzionalità senza che loro facessero alcun intervento per un maneggio fatto dalla società locale di energia.

Non sappiamo se questo sia effettivamente quello che è capitato però viaggi torneremo anche su questa storia davvero molto curiosa ci sentiamo domani


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.