Ho. Mobile conferma la violazione di sicurezza

Luca Viscardi4 Gennaio 2021
Ho. Mobile conferma la violazione di sicurezza

È stato pubblicato oggi un comunicato di Ho.Mobile, che conferma la violazione di sicurezza con la compromissione dei dati di alcuni clienti.

Come forse saprete, Ho Mobile è la rete low cost di Vodafone, il secondo marchio messo in pista dall’azienda per competere con gli operatori virtuali, ma soprattutto per contenere l’attacco frontale con costi molto contenuti che da qualche anno è stato sferrato da Iliad.

Qualche giorno fa era trapelata l’informazione secondo cui addirittura 2,5 milioni di clienti fossero interessati dalla violazione di sicurezza che ha permesso ad ignoti di accedere ad alcuni dati sensibili.

L’azienda aveva confermato ufficialmente l’evento, dichiarando di aver avviato un’indagine, senza però confermare se ci fossero state effettive violazioni di sicurezza.

ho. mobile sicurezza

L’ azienda oggi conferma di essere al lavoro con le autorità investigative e comunica che dalle prime verifiche effettuate, risulta che siano stati sottratti solo dati anagrafici e numeri delle Sim.

In pratica, i trasgressori sarebbero in possesso della combinazione tra nome cognome e numero della Sim dell’utente: non stiamo parlando del numero di telefono, ma del codice identificativo della stessa Sim.

Ho.Mobile decisa però che non sono stati sottratti dati che riguardano il traffico, quindi SMS, telefonate, dati sulla navigazione web, nei dati bancari che sono riferibili agli utenti.

La società di Vodafone ha comunicato che sta inviando informazioni ai clienti interessati da questa fuga di dati, a cui verranno comunicati i passi successivi.

ho. mobile sicurezza

Qualunque cliente volesse comunque procedere alla sostituzione della propria Sim, potrà farlo gratuitamente presso i punti vendita autorizzati.

Ho.Mobile denuncia anche fenomeni speculativi sui social network, probabilmente se questo comunicato fosse stato più tempestivo, non ci sarebbe stato spazio per coloro che hanno diffuso notizie poco attendibili.

Ultimo dettaglio da conoscere e che la sostituzione della Sim deve essere fatto fisicamente in negozio, perché la necessità di riconoscere il cliente impedisce di spedire la Sim al domicilio.

Per sostituire gratuitamente la Sim, bisognerà portare quella attuale insieme ad un documento di identità valido.

Quella di Ho. Mobile e la violazione di sicurezza non è una storia gradevole, ma purtroppo è una delle tante che leggiamo in questo periodo, non sarà nemmeno l’ultima.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.