Apple TV arriva sui televisori Sony 2020, 2019 e 2018

Luca Viscardi27 Novembre 2020
Apple TV arriva sui televisori Sony 2020, 2019 e 2018

Dopo essere stata distribuita su alcuni prodotti Samsung e su quelli di LG, Apple TV arriva anche sui televisori Sony del 2020, del 2019 e su alcuni modelli del 2018.

L’aggiornamento arriva con un po’ di ritardo, perché Sony aveva promesso di fornire l’accesso al servizio di Apple già del 2019, salvo introdurlo poi solo auto Bree del 2020 con la serie X900H.

Adesso invece arriva finalmente la conferma che entro la fine dell’anno tutti i televisori del 2020 e del 2019 oltre ad una nutrita schiera di prodotti del 2018 finalmente potranno godere del servizio di streaming di Apple, che non è un numero elevatissimo di contenuti, ma che può vantare un’altissima qualità di quelli presenti.

Il servizio sarà gratuito fino al prossimo febbraio 2021 per coloro che hanno comprato un iPhone e negli ultimi mesi, poi il costo sarà di 4,99 € mese. Il servizio Apple TV+ potrà essere inserito anche nel pacchetto Apple One, che comprende i servizi musicali, quelli dei videogiochi, lo spazio cloud e proprio il servizio di streaming di cui parliamo.

Apple TV arriva sui televisori Sony 2020, 2019 e 2018

Azione però il fatto che tra i modelli del 2019 Apple TV non arriverà su AG8, XG83, XG81 e XG80.

Sony ha fatto sapere che sui suoi televisori l’applicazione supporterà lo streaming 4K HDR con il supporto per l’audio Dolby atmosfera sui dispositivi compatibili.

Questo nuovo aggiornamento introdurrà anche nuove funzioni per i televisori Sony e un aggiornamento dell’interfaccia.

L’applicazione di Apple TV è già disponibile su PlayStation 4 e PlayStation 5, vi ricordo che permette di vedere non solo i contenuti in versione streaming, come alternativa a Netflix, ma anche di acquistare i film più recenti appena resi disponibili su piattaforma online.

Le ultime settimane, tra i prodotti di Apple TV+, si parla tantissimo della serie televisiva a Teheran che è una delle più viste in assoluto a livello globale in questo periodo.

I prodotti Sony, aldilà della disponibilità di Apple TV, vantano un’interfaccia utente molto interessante grazie all’utilizzo di Android TV, il cui pregio principale è quello di avere un numero praticamente infinito di applicazioni disponibili.

Curiosamente, il fatto che ci sia Android TV su questi prodotti significa che Google potrà sapere in qualunque momento quello che gli utenti stanno guardando su Apple TV. Ovviamente succede la stessa cosa su iPhone relativamente a Netflix…

Sony hai introdotto sul mercato sia modelli LED che OLED, in alcuni casi con soluzioni molto interessanti sul fronte dell’audio; alcuni dei suoi modelli utilizzano infatti la superficie dello schermo per la distribuzione del fronte sonoro, con un risultato semplicemente eccezionale.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.