Microsoft e DHL i marchi preferiti per il phishing

Luca Viscardi22 Ottobre 2020
Phishing
Listen to my podcast

Con l’aumento delle traffico di posta elettronica connesso al remote working e allo smart working, crescono notevolmente anche i rischi legati al fenomeno del phishing, le e-mail che vengono spedite nel tentativo di raccogliere credenziali e dati riservati.

Checkpoint software, società specializzata in tema di sicurezza, ha messo a punto la classifica annuale dei marchi più sfruttati per questo tipo di attività.

Oggi è il giorno del nuovo Huawei Mate 40, che verrà presentato nel pomeriggio, ma pare che ci saranno anche altre novità.

Sono solo alcune delle notizie di mister gadget Daily di oggi.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.