UVsoap, il sanificatore a raggi ultra violetti per la casa

Luca Viscardi18 Agosto 2020
UVsoap, il sanificatore a raggi ultra violetti per la casa

Ho visto molti prodotti in questi anni, ma UVsoap è uno dei più curiosi, oltre che dei più semplici da usare: è un sanificatore per oggetti e superfici, che può essere utilizzato in molte situazioni.

Il funzionamento è davvero elementare e la sua installazione non richiede particolari sforzi: basta inserire le 3 batterie stilo che sono inserite nella confezione e il piccolo accessorio entra in funzione automaticamente.

UVsoap

Con l’emissione di Raggi UVC si elimina circa il 99% dei rischi per smartphone, maniglie e rubinetti: quando viene posizionato nell’area dove serve la sanificazione, UVSoap rileva il movimento grazie ad un sensore infrarossi e attiva i suoi raggi UVC per un periodo che varia da 60 ai 120 secondi, con tre livelli di igiene.

L’installazione è molto elementare: basta mettere le tre batterie, quindi posizionare UVSoap grazie alla ventosa di cui è dotato e il gioco è fatto.

Si può mettere su un mobile dove si può posizionare il telefono per la sanificazione dello schermo, oppure su uno specchio per eliminare i rischi dai rubinetti di un lavabo o ancora su una porta per la sanificazione di una maniglia.

UVsoap, il sanificatore a raggi ultra violetti per la casa

Le batterie garantiscono il funzionamento per 220 interventi di sanificazione completi, quindi per un periodo che dovrebbe essere di qualche mese all’interno di un’abitazione.

Ovviamente, se usato in un luogo pubblico o un’attività commerciale, ad esempio per sanificare un terminale di pagamento elettronico, la durata si riduce.

Prezzo

Il prezzo è più che competitivo, ovvero 29.99 euro, che si riducono proporzionalmente se si acquista una confezione con due o con tre UVSoap all’interno.

UVsoap

L’ipocondria di mia moglie è un po’ più sotto controllo.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.