OnePlus licenzia l’80% dei dipendenti in Europa

Luca Viscardi25 Aprile 2020
OnePlus licenzia l'80% dei dipendenti in Europa

Quella trapelata ieri da Engadget non è di sicuro una buona notizia, perché a quanto pare OnePlus licenzia in questi giorni l’80% dei suoi dipendenti in Europa.

Non è probabilmente il modo migliore per accompagnare il lancio dei nuovi prodotti OnePlus 8 e 8 Pro.

OnePlus licenzia

I paesi interessati sono Inghilterra, Francia e Germania, ovvero i paesi più ricchi per il mercato della tecnologia e anche questo non è un dettaglio secondario.

Sembra anche che l’azienda stia chiudendo gli Headquarters europei e stia spostando ad Helsinki il suo quartier generale europeo.

Non ci sono conferme ufficiali, ma avrebbe un senso, dato che proprio in Finlandia OnePlus ha una presenza importante e da anni distribuisce i suoi smartphone con l’operatore locale Elisa.

L’azienda ha risposto alle domande di Engadget, ammettendo che è in corso una ristrutturazione nel nostro continente.

Europe is a very important market for us and has been since the beginning of OnePlus. We’re doing some strategic restructuring in Europe, and in fact are even hiring in the region.”

OnePlus Spokeperson

In Italia, OnePlus ha cessato le operazioni dirette, chiudendo la sua sede, già un anno fa, mentre nei paesi interessati dalla riduzione del personale rimangono oggi 2 o 3 persone per ciascuna località.

I paesi dove invece per ora non ci saranno cambiamenti, oltre alla Finlandia, saranno Olanda, Danimarca e Belgio, dove le vendite sono di buon livello o presentano uno sviluppo potenziale interessante.

Secondo alcuni analisti, il rapporto ancora troppo limitato con gli operatori in diversi paesi è la ragione per cui i numeri non hanno raggiunto negli ultimi due anni le aspettative.

OnePlus licenzia

Di fatto, OnePlus ha realizzato anche quest’anno prodotti molto interessanti, ma per un salto di qualità servono distribuzione e marketing, che probabilmente non sono ritenuti sostenibili.

OnePlus ha oggi il suo mercato principale in India, dove i dati sono molto positivi e la posizione di mercato è sicuramente soddisfacente.

Ho il timore che queste notizie possano spegnere velocemente l’hype sul prodotto. Sarebbe un vero peccato.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.