Vendite indossabili crescono del 65%, Xiaomi domina

Luca Viscardi14 Dicembre 2019
Vendite indossabili crescono del 65%, Xiaomi domina

Nella giornata di ieri la società di analisi Canalys ha pubblicato i dati relativi alle vendite indossabili, che mostrano grande vitalità.

Nell’ultimo trimestre, quello che si è chiuso il 30 settembre, la crescita è stata del 65%, con una performance strepitosa di Xiaomi che è cresciuta del 74% a livello globale.

Per la precisione, Xiaomi ha totalizzato un +74.4% con 12.2 milioni di pezzi venduti, totalizzando il 27% del mercato.

Apple è al secondo posto con il 15% di share, numero che include il 60% di quota del nuovo Apple Watch 5.

Vendite indossabili

Huawei è al terzo posto con 5.9 milioni di pezzi e il 13% del mercato, con una crescita del 243% grazie a vendite fenomenali in patria.

Fitbit ha raggiunto uno share dell’8% con una riduzione minima rispetto allo scorso anno, mentre Samsung ha capitalizzato il gradimento del nuovo Galaxy Watch Active 2 agguantando il 6% di share.

Negli USA Samsung ha invece riscosso un successo clamoroso per Apple Watch 5 che ha venduto 3.5 volte il numero di pezzi spediti con Apple Watch 4.

In più, la serie 3 è diventata super conveniente, facendo esplodere le vendite.

In Asia, Fitbit e Samsung hanno mostrato vitalità, alle spalle di Xiaomi che ha dominato anche in Europa.

La Cina infine ha fatto crescere il mercato degli indossabili del 60% e Xiaomi anche in questo caso ha fatto la parte del gigante. Non è difficile capire perché, dato che si propone al mercato con un dispositivo che costa 29 dollari.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.