Huawei cresce nella classifica Fortune 500 fino alla posizione 61

Luca Viscardi24 Luglio 2019
Huawei cresce nella classifica Fortune 500 fino alla posizione 61

Huawei si è posizionata al 61° posto nella classifica Fortune 500, crescendo di 11 posizioni rispetto all’anno scorso e guadagnando oltre 68 punti rispetto al 2017.

Fortune 500 classifica le aziende in base al fatturato e al profitto. I punteggi assegnati sono diventati un importante indicatore per misurare i punti di forza, le dimensioni e la competitività internazionale dei principali player dell’industria.

L’alto posizionamento di Huawei è un risultato ottenuto grazie all’ aumento del 22% del fatturato e una variazione del 27,5% degli utili rispetto all’anno precedente. 

Huawei Fortune 500

“La nostra continua ascesa nella classifica Fortune 500 è un altro indicatore di successo per l’azienda nel 2019”ha dichiarato Richard Yu, CEO di Huawei Consumer Business GroupIl nostro impegno nel fornire tecnologie di ultima generazione ai nostri clienti, con una forte attenzione all’innovazione sostenuta da ingenti investimenti in R&S, ci ha permesso di raggiungere questo successo record“.

All’inizio di quest’anno, Huawei si è classificata al 47° posto nella Top 100 Most Valuable Global Brands annuale di BrandZ, in gran parte grazie a novità come l’avanzato sistema di fotocamere della famiglia HUAWEI P30 e alle innovazioni tecnologiche di HUAWEI Mate X e HUAWEI Mate 20X 5G.

Sarebbe curioso sapere conoscere anche l’indice di popolarità e di gradimento del brand dopo la vicenda del famigerato “Big Ban” americano.

Molto facile che la riconoscibilità del marchio ne abbia guadagnato molto, sarebbe interessare capire se anche la percezione ha avuto un incremento in positivo o in negativo, oggi è molto difficile da comprendere.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.