Già installata la beta pubblica di iOS 13?

Luca Viscardi25 Giugno 2019
Già installata la beta pubblica di iOS 13?

Da ormai 24 ore è disponibile al download la beta pubblica di iOS 13, quella che chiunque può scegliere di installare sul proprio iPhone, così come è possibile provare il nuovo iPadOS che è di nuovissima concezione.

Non solo, perché Apple ha rilasciato ieri tutte le varie beta, da macOS a watchOS, passando per la Apple TV.

Come installare la beta pubblica di iOS 13

beta pubblica di iOS 13

Con il vostro iPhone andate direttamente su beta.apple.com e seguite le istruzioni che riceverete.

Dovrete installare un file che viene chiamato “profilo” sul vostro telefono, quindi aprire le impostazioni, cercare la voce “profilo” e installare il file che avete appena installato.

Dopo qualche secondo andate su impostazioni, generale, aggiornamento software e troverete tutte le istruzioni su come procedere per installare una beta.

Come installare la beta pubblica di iPadOS

Con il vostro iPad andate direttamente su beta.apple.com e seguite le istruzioni che riceverete.

Dovrete installare allo stesso modo il “profilo” sul vostro iPad, quindi cercarlo come per iPhone nella sezione impostazioni e installarlo.

Dopo qualche secondo andate su impostazioni, generale, aggiornamento software e troverete tutte le istruzioni su come procedere per installare una beta.

In pratica, come per iPhone.

Come installare la beta pubblica su Apple TV

beta pubblica di iOS 13

Molto semplice. Accendete Apple TV, andate alle impostazioni e cercate “sistema” aggiornamento software e scegliete “sì” alla voce “ricevi software beta”.

Facilissimo.

Come installare la beta pubblica di watchOS

Anche in questo caso, niente di impossibile. ma bisogna fare qualcosa di diverso. Andate A QUESTO INDIRIZZO, leggete bene cosa vi viene chiesto e seguite passo passo le istruzioni.

Come installare la beta pubblica di macOS

beta pubblica di iOS 13

Andate su beta.apple.com e seguite le istruzioni relative a macOS. Dovete installare il profilo per computer e riceverete l’aggiornamento alla nuova versione di macOS, Catalina.

Ricordate che questo software si chiama “beta” perché non è definitivo. Se lo scaricate e poi vi lamentate del bug, chi è vicino a voi è autorizzato a maltrattarvi.


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.