Google Home manda in crash molti router e non si sa perché

Luca Viscardi16 Gennaio 2018
Recensione Google Home Mini

Google Home manda in crash molti router e non si sa perché: da qualche giorno stavo impazzendo per capire cosa accadesse dentro casa, dove all’improvviso mi si bloccava la connessione alla rete e tutti gli apparati venivano “rilasciati”.

Google Home manda in crash i router

Vi spiego in due secondi la mia “catena” dentro casa: uso (purtroppo) un modem telecom, perché con il nuovo vectoring ho riscontrato qualche problema con l’allineamento a piena potenza del Fritzbox 7590, che però è collegato a cascata e gestisce le connessioni telefoniche, oltre che alcuni dei servizi base di casa.

In parallelo è connesso anche un router Netgear Orbi System RBK50, che fornisce invece la connettività vera e propria con una rete mesh dentro casa, che farebbe impallidire anche la NASA.

Nell’angolo più remoto della casa, il wifi eroga comunque una connessione che va molto vicino ai 90 mbps, con circa 20 mbps in upload.

Per mandare ogni tanto qualche post su Facebook, può bastare. ?

Ai router Netgear Orbi System RBK50 sono collegate sia la Google Home che la Google Home Mini, posizionate in due ambienti diversi della casa, che uso per governare luci, termostato, ascolto di musica, comando di alcune funzioni della tv, timer di cottura quando preparo la pasta.

Non vi nascondo che la neuro suona da tempo alla mia porta, nel tentativo di portarmi via e di disintossicarmi, ma io resisto, barricato dentro casa, connesso alla rete! ?

Google Home manda in crash I router, cosa succede

Da qualche giorno, all’improvviso, alcuni dei servizi connessi davano il segnale di essere scollegati dalla rete internet e tutte le chromecast in casa tornavano disponibili al setup, cosa che succede quando non hanno segnale wifi che le raggiunge.

Ho pensato ad un problema ai router dopo l’ultimo aggiornamento, quindi ho pensato potesse essere un problema relativo alla fibra di telecom e  stavo già cominciando ad imprecare al 187. Ieri sera, poi, per un guizzo che non saprei spiegare, perché fin troppo brillante per una mente come la mia, ho fatto un giro nei forum di Google.

Basta andare su questa pagina internet per leggere molti casi descritti che sono esattamente uguali a quello da me raccontato. La rete, all’improvviso, “salta”, probabilmente perché la Google Home compie qualche azione che i router non gradiscono, il problema è che non si capisce quale sia.

All’inizio si pensava che fosse un problema legato solo a Google Home Max, ma poi con il passare delle ore si è capito che coinvolte tutte le misure disponibili sul mercato.

Qualcuno potrebbe chiedersi: come fai a sapere che il colpevole è la Google Home? Perché dopo aver letto i forum le ho semplicemente scollegate dalla rete elettrica, quindi eliminate dalla mia infrastruttura informatica e i blocchi sono scomparsi.

A quanto pare TP-Link ha già rilasciato un update per i suoi prodotti che contiene il problema, ma chi deve intervenire? Google o il produttore dei router? Sarebbe interessante scoprirlo.

Dopo le registrazioni “involontarie”, un’altra vicenda che butta ombre sulla famiglia Google Home, potenzialmente fantastica, ma che nella pratica dimostrare di essere ancora molto acerba.

Certo, il problema da noi non si pone, perché ufficialmente non è disponibile sul mercato, ma è un monito (per quando lo sarà) a controllare bene come funziona prima di decidere di comprarla .


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.