Samsung Gear Icon X 2018: niente battito cardiaco, ma batteria ok

Luca Viscardi27 Dicembre 2017
Samsung Gear Icon X 2018: niente battito cardiaco, ma batteria ok

Samsung Gear Icon X 2018: niente battito cardiaco, ma batteria ok, la nuova versione delle cuffie microscopiche corregge il problema più grande, ovvero l’autonomia, che nel modello dello scorso anno era disastrosa.

Torniamo un attimo indietro nel tempo: lo scorso anno le Samsung Gear Icon X furono una delle novità più interessanti del marchio, con audio eccellente e con la curiosa opzione di misurare il battito cardiaco direttamente dall’orecchio, purtroppo avevano una mancanza che definirei quasi drammatica: collegate al telefonino o al lettore MP3, avevano un’autonomia di 45 minuti, che diventavano 90 quando la musica veniva riprodotta tramite la memoria interna.

Fino a qui si poteva anche gestire il tema, ricaricando con frequenza, ma il problema principale stava nel fatto che le cuffie si scaricavano da sole dentro la loro custodia/batteria,

Samsung Gear Icon X 2018: niente battito cardiaco, ma batteria ok

Samsung Gear Icon X 2018: la batteria è ok, ma niente battito

Il modello precedente di Samsung Gear Icon X aveva anche un sensore per la misurazione del battito cardiaco, mentre il modello del 2018 ha rimosso quell’opzione, ma ha migliorato drasticamente l’autonomia e risolto il problema dello scaricamento della custodia quando le cuffie sono conservate durante il traporto.

Per dare un occhio al dettaglio tecnico, la batteria è da 82 mAh, con un’autonomia promessa ci circa 6 ore che ho potuto riscontrare anche nella mia prova diretta. Per intenderci, la capacità è doppia rispetto al modello precedente, con l’aggiunta di ottimizzazioni software che hanno moltiplicato la resistenza.

Probabilmente, uno dei modi per migliorare la durata della batteria è stato rimuovere il sensore per il battito cardiaco, che era uno dei dettagli più singolari del modello precedente.

Rimane invece l’accelerometro, che misura quindi passi fatti e intensità dell’esercizio, trasferendo poi tutte le informazioni al telefono, che le elabora con il programma Samsung Health.

Samsung Gear Icon X 2018: niente battito cardiaco, ma batteria ok

Samsung Gear Icon X 2018: un vero e proprio allenatore virtuale

Questa è la novità dell’anno, un vero allenatore che vi segue e che vi stimola per raggiungere gli obiettivi nel corso del vostro allenamento.

Quando avviate l’allenamento, periodicamente venite aggiornati sul livello raggiunto: potete scegliere tra jogging e camminata, con due limiti temporali a 30 e 50 minuti.

Samsung Gear Icon X 2018: niente battito cardiaco, ma batteria ok

Samsung Gear Icon X 2018, purtroppo l’audio è peggiorato

Non è tutto oro quello che si trova dentro la scatola dei nuovi auricolari Samsung Gear Icon X 2018: il suono purtroppo è peggiorato drasticamente, non ci sono più i bassi super definiti che ne facevano un piccolo gioiello nella versione precedente. Mi prendo la riserva di provare altre dimensioni dei padiglioni per capire se sia solo una questione di posizione quando vengono indossati, ma la sensazione è che le frequenze basse siano state di gran lunga “smagrite”, sarebbe curioso capire perché.

Le Samsung Gear Icon X 2018 non hanno purtroppo un sistema di soppressione del rumore, ma possono invece catturare il suono ambientale, per offrire più sicurezza quando si indossano in mezzo alla strada.

L’isolamento dal mondo esterno e l’esclusione da rumore è grande cosa, ma in alcuni casi può essere pericolosa, come spesso scopriamo dai fatti di cronaca.

Potete anche scegliere che tipo di notifiche ricevere sull’auricolare, governando l’opzione dall’applicazione Samsung Gear e ovviamente potete anche rispondere alle telefonate in arrivo, usando la zona touch dell’auricolare per gestire le diverse funzioni.

Con una pressione semplice, una prolungata o una pressione multipla accedete alle diverse funzioni degli auricolari.

Samsung Gear Icon X 2018: niente battito cardiaco, ma batteria ok

Samsung Gear Icon X 2018: la musica si ascolta collegati allo smartphone o memorizzandola

Ci sono 4 gb di memoria, che potete usare a vostro piacimento, trasferendo musica attraverso il software di gestione che trovate sia su Windows che su Mac.

Quando usate le cuffie come lettore multimediale senza collegarvi allo smartphone, migliorate l’autonomia drasticamente.

Per la ricarica la custodia ha un connettore usb type-c, mentre dentro la custodia ci sono due riduttore USB >> Micro USB e USB >> Type-C che non ho capito bene a cosa servano.

Samsung Gear Icon X 2018: niente battito cardiaco, ma batteria ok

Samsung Gear Icon X 2018: prezzi e disponibilità

I nuovi auricolari Samsung Gear Icon X 2018 sono già disponibili nei negozi di tecnologia, on line si trovano allo stesso prezzo dei negozi “fisici”, se li volete rosa, cliccate QUI!! Se siete invece più inclini ad un colore più umano, per voi c’è il nero QUI!


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.