Essential Phone taglia definitivamente prezzo di 200 dollari

Luca Viscardi23 Ottobre 2017
Essential Phone taglia definitivamente prezzo di 200 dollari

Essential Phone taglia definitivamente prezzo di 200 dollari, posizionandosi a 499 dollari, segnale che forse 700 dollari era un po’ pretenziosi.

Se aggiungiamo che le prime recensioni hanno parlato di una fotocamera non all’altezza delle aspettative e alcuni report parlano addirittura di poche migliaia di unità vendute, forse è una correzione di rotta che si è resa necessaria per sollecitare il mercato.

Essential Phone taglia definitivamente prezzo di 200 dollari

Essential Phone: la sfida di Andy Rubin, il papà di Android

Per riuscire a capire bene il contesto di cui vi parliamo dobbiamo fare qualche passo indietro. Essential Phone è il prodotto di cui si è parlato per un paio di anni, perché è un progetto realizzato da Andy Rubin, quello che viene universalmente acclamato come il papà di Android, per il suo lavoro fatto nel team di Google fino a pochi anni fa dal momento del lancio globale, avvenuto nel 2007. Nello corso del 2014 ha annunciato il suo addio a Google per dedicarsi ad alcune startup, tra cui quella con cui ha realizzato proprio Essential Phone.

Come sempre accade, il prossimo telefono sarà quello che cambia il mercato e non è stato diverso per la creatura di Andy Rubin,  di cui si è scritto tantissimo, forse troppo, indicandolo come l’unica vera risposta ad iPhone e come il miglior Android mai realizzato.

La caratteristica principale è data dal display praticamente senza cornici, ma per il resto non ci sono state recensioni cariche di entusiasmo, prima di tutto per la debacle del settore fotografico.

Essential Phone: il riposizionamento per stimolare il mercato

Non so voi, ma io ho accolto la notizia come un ammissione di resa, un modo come un altro per certificare quanto già circolava da tempo, ovvero che il prodotto stesse vendendo pochissimo.

Per ora, il tema è quasi accademico, perché Essential Phone  è disponibile solo in USA e Canada, ma chissà che prima o poi non faccia un salto al di qua dello stagno, per conquistare (o quanto meno provarci) anche l’Europa.

Lo smartphone di Andy Rubin si compra da Sprint in USA e da Telus in Canada; sul territorio stelle e strisce si acquista anche direttamente da Essential attraverso il loro sito internet.

 


I bestseller della settimana

Registrati alla newsletter e diventa un tech-lover

Grazie!

Grazie! Riceverai una email per la verifica del tuo indirizzo di posta elettronica. Non sarai registrato fino a che non lo avrai confermato. Controlla anche nella cartella Spam.